I benefici del sedano sulla sindrome metabolica

Tra i composti naturali, il sedano (Apium graveolens) è una delle fonti alimentari più importanti per contrastare la sindrome metabolica.

La sindrome metabolica è un insieme di molteplici condizioni fisiche che includono ipertensione, dislipidemia (livello elevato di colesterolo e trigliceridi), obesità addominale e glicemia tendente all’alto. La maggior parte degli studi ha rivelato che la Sindrome Metabolica è accompagnata da un aumento del rischio di malattie cardiovascolari, diabete mellito di tipo 2 e resistenza all’insulina. Possiamo però affermare con certezza, che è possibile prevenirla o trattarla attraverso l’adeguamento dello stile di vita,  l’alimentazione e la perdita di peso.

Proprietà e benefici del Sedano

Le sostanze fitochimiche contenute nel sedano come acidi fenolici, flavoni, flavonoli e antiossidanti come vitamina C, beta-carotene (provitamina A) e manganese,  hanno un ruolo nel diminuire il danno ossidativo. Possiamo pertanto affermare che il sedano:

  • riduce l’attività delle citochine proinfiammatorie e previene l’infiammazione;
  • sopprime l’infiammazione cardiovascolare;
  • abbassa la pressione sanguigna;
  • ha mostrato avere proprietà antidiabetiche;
  • riduce  colesterolo e trigliceridi:
  • è fonte di resistenza allo stress.

Per ulteriori informazioni, potete approfondire leggendo lo studio integrale da cui sono tratte queste informazioni.

Rimedi a base di sedano

Il sedano ha un’azione calmante sull’iperattività del fegato. Adatto nei casi di nervosismo e irritabilità, insonnia, rilassa la mente. Utile nelle difficoltà digestive, bruciori di stomaco, inappetenza, nausea e vomito; azione purificante e ipotensiva; aiuta nelle cefalee, e vertigini;  azione  purificante anche sulla vescica urinaria  per problemi di urine torbide, difficoltà di minzione, urine torbide.

benefici sedano

Oltre ad inserire il sedano nella nostra dieta quotidiana, possiamo preparaci anche dei rimedi in caso di necessità, come il Centrifugato di sedano e carota (basta mettere nella centrifuga pari quantità di sedano e di carota), oppure preparare un ottimo brodo da bere tiepido.

Brodo di clorofilla con sedano

INGREDIENTI

1 gamba di sedano

2 tazze di acqua

PROCEDIMENTO

In una pentola portare l’acqua a bollore, abbassare la fiamma al minimo e mettere il sedano spezzettato per 2 minuti. Bere tiepido.

La ricetta completa la trovate tra le Ricette Medicate del nostro Corso online sulle RICETTE PRIMAVERILI.

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

I nostri corsi
sono validati da:

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759