I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Estate, l’alimentazione corretta

Per tenere sotto controllo il caldo, per idratarsi correttamente e rinfrescarsi attraverso le scelte alimentari più corrette

Pubblicato il 24/07/2020 da

L’importanza delle stagioni oggi è sottovalutato, non considerato, o considerato in modo interpretativo. Di fatto l’uomo è immerso nell’ambiente naturale e risente di quanto succede intorno a lui. Ad esempio ci sono i diversi fattori che ci influenzano, come ad esempio: vento, freddo, umidità calore, e nello stesso modo siamo influenzati dall’incessante ritmo delle stagioni che si susseguono.

Ogni stagione ha la sua caratteristica nell’esprimere una particolare energia, e le saggezze antiche, di Tutte le culture, ci insegnano che:
– Ogni organo è correlato, ad una stagione in cui la sua attività e il suo flusso energetici si esprime al massimo
– Si opera sempre mirando al bilanciamento: quando fa caldo ci si rinfresca, quando fa freddo ci si riscalda

L’estate è la stagione che manifesta al massimo dell’espressione della natura, tutto matura e i frutti vengono a noi donati. È un’energia che si esteriorizza, le giornate si allungano, e noi abbiamo voglia di stare sempre fuori. Con un’opportuna alimentazione bisogna favorire questo movimento energetico che deve esprimersi. Inoltre sudiamo molto, e se da una parte dobbiamo assecondare l’energia di questa stagione, dobbiamo anche prestare attenzione cercando di recuperare i liquidi che perdiamo con il caldo.

In estate è utile mangiare cibi dolci e acidi, in quanto l’associazione di questi due sapori genera e trattiene i liquidi. Per rimanere in equilibrio, è possibile assumere, senza esagerare, della buona frutta locale, che nella maggior parte dei casi ha sapore dolce acido.
Possiamo arricchire i nostri pasti con delle insalate fresche, marinate o pressate, o ancora con delle insalate appena scottate. Anche i metodi di cottura dovranno adeguarsi, riducendone il tempo di cottura: scottare, cucinare a vapore o saltare sono quelli più indicati. Molto adatte le insalate di cereali, di pasta o di legumi unite alle verdure di stagione, senza dimenticarci delle verdure di mare.

Come abbiamo già detto, essendo una stagione con un’energia molto manifesta, si possono consumare verdure a foglia verde e fiori, ovvero le parti più aeree e più leggere delle piante, come a esempio i fiori di zucca o di zucchina.

Anche cibi di sapore piccante possono essere utili. Essendo un sapore molto dinamico, aiuta ad eliminare i ristagni e le umidità. Inoltre la sua energia è in sintonia con la stagione. Utilizzare ad esempio zenzero, cannella ma fate attenzione alle spezie, usatele con senno e conoscenza.
Per quanto riguarda la natura dei cibi, sarà preferibile assumere alimenti di natura fresca o fredda, che aiutino a contrastare il calore d’estate come anguria, cetrioli, zucca, ecc. Possono aiutare delle tisane erbe aromatiche come origano, maggiorana, menta che sono di natura fresca.
Poniamo un limite ai gelati, alle bevande zuccherate e a tutti quei cibi che danno un falso refrigerio e creano molti problemi sul piano della salute.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 47,50€ invece che 95, con accesso illimitato, le lezioni del dott. Berrino e il suo prezioso contributo scientifico, 30 video-ricette scaricabili e stampabili.



banner basso postfucina





Elena Alquati

Elena Alquati
Food Consultant

Elena Alquati - Food Consultant consulente alimentare - Docente di cucina per la prevenzione - Autrice di diversi articoli e due libri: Nutrire la Bellezza - Nutrire il corpo e la mente editi da Giunti - Food Blogger ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Anguria beach, un fresco aperitivo

Concediamoci un po' di relax con un aperitivo estivo a base di anguria

Umeboshi: cos’è, benefici e ricette

Alla scoperta dell'Umeboshi, la prugna essiccata dalle meravigliose proprietà terapeutiche

Salsa verde all’acetosella

Anche se non conoscevo proprio questa pianta, nella mia ricerca di ricette tradizionali sono incappata in questa ricetta sfiziosa e semplicissima

Il Corso Base si arricchisce di un nuovo capitolo e due ricettari

La nostra scuola cerca di dare il meglio ogni giorno di più, per questo ci sembrava giusto fornire ulteriori strumenti di apprendimento e comprensione ai nostri allievi che vogliono cambiare la propria alimentazione

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Oggi andiamo in Calabria per un primo che dentro contiene il sapore del mare e del grano, dei mercanti e dei contadini: la stroncatura è un piatto veloce che si prepara con pochissimi ingredienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Menopausa, l’alimentazione che ne allevia i sintomi

Consigli alimentari e pratici per vivere la menopausa come un'opportunità e non come un disturbo

Migliaccio, una ricetta antica dal sapore unico

Ecco la mia ricetta del migliaccio, un dolce a base di miglio e guarnito con la composta di albicocche

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Corsi - Prevenzione a tavola

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale

Pesche all’aroma di lavanda

Luglio ormai è arrivato e ci concediamo una ricetta fresca e nutriente, perfetta per la stagione estiva

Borragine in crosta

Una ricetta molto stuzzicante, squisita ma anche semplicissima da preparare

Portulaca, la pianta infestante ottima per la salute (e una ricetta)

Gli usi nella medicina tradizionale sono noti sin dall'antichità, vi proponiamo una ricetta sfiziosa e veloce per riscoprirne tutti i benefici

Risotto ai sapori di bosco con porcini e mirtilli

Dalle bontà dell'orto e del bosco, un risotto originale e squisito ispirato a un'antica ricetta, preparato a partire da riso integrale già cotto

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Comoda anche da portare a lavoro, proponiamo una freschissima insalata di lenticchie con asparagi in salsa preparata con la menta

Amarene, visciole e marasche: sicuri di conoscere queste varietà?

Il ciliegio acido si distingue in diverse categorie: le amarene, le visciole e le marasche.