I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Orzo alle erbe con semi di finocchio e malva

Una ricetta squisita, facile da preparare e perfetta per rafforzare il sistema immunitario e proteggere il nostro organismo

Pubblicato il 12/03/2020 da

Possiamo vivere questo periodo di reclusione forzata come una splendida occasione per fare cose che abbiamo sempre rimandato o attività per cui ci siamo sempre illusi di non avere tempo. Cucinare, per esempio. Non dimenticate che adottare uno stile alimentare sano e responsabile serve per rafforzare le difese immunitarie dell’organismo e prevenire infezioni virali e batteriche. Per questo motivo, visto il momento storico tanto cruciale, abbiamo deciso di mettere il nostro Corso online di cucina Prevenzione a tavola al 50%.

Dopo la ricetta di ieri, oggi vogliamo proporvi un piatto squisito, facile da preparare e perfetto per rafforzare il sistema immunitario e proteggere il nostro organismo. Ecco la ricetta:


ORZO ALLE ERBE CON SEMI DI FINOCCHIO E MALVA


INGREDIENTI

  • 250 Orzo decorticato ammollato per una notte
  • 2 litri di acqua
  • 1 mazzo Bietole lavate e tagliate fine
  • gr. 15 Malva
  • 1 Cavolo cappuccio piccolo tagliato fine
  • Germogli di cavolo
  • 1 Porro piccolo lavato e tagliato a rondelle fini
  • Aneto
  • semi di finocchio
  • Levistico*
  • Olio evo

PROCEDIMENTO

In una pentola mettere un cucchiaio di olio, aggiungere il porro e far soffriggere per qualche minuto. Ponetevi poi  la bietola, il cavolo cappuccio, e mescolate lasciando che le verdure si rosolino insieme.  Aggiungete poi un pizzico di coriandolo, aneto,  qualche seme di finocchio, la malva, in ultimo l’orzo e l’acqua.  Portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo, salare, aggiungere lo spargi fiamma, il coperchio ben aderente, e cuocere per circa 45 minuti. A parte fate saltare con un cucchiaio di olio i germogli di cavolo, un cucchiaino di levistico. Quando l’orzo sarà pronto, unite i germogli saltati, mescolate e servite caldo.

 *il levistico è il nostro sedano di montagna e lo si trova essiccato anche online. Io l’ho piantato nel mio giardino.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 47,50 € invece che 95, con accesso illimitato, le lezioni del dott. Berrino e il suo prezioso contributo scientifico, 30 video-ricette scaricabili e stampabili.



banner basso postfucina





Elena Alquati

Elena Alquati
Food Consultant

Elena Alquati - Food Consultant consulente alimentare - Docente di cucina per la prevenzione - Autrice di diversi articoli e due libri: Nutrire la Bellezza - Nutrire il corpo e la mente editi da Giunti - Food Blogger ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale

Pesche all’aroma di lavanda

Luglio ormai è arrivato e ci concediamo una ricetta fresca e nutriente, perfetta per la stagione estiva

Borragine in crosta

Una ricetta molto stuzzicante, squisita ma anche semplicissima da preparare

Portulaca, la pianta infestante ottima per la salute (e una ricetta)

Gli usi nella medicina tradizionale sono noti sin dall'antichità, vi proponiamo una ricetta sfiziosa e veloce per riscoprirne tutti i benefici

Corsi - Prevenzione a tavola

Risotto ai sapori di bosco con porcini e mirtilli

Dalle bontà dell'orto e del bosco, un risotto originale e squisito ispirato a un'antica ricetta, preparato a partire da riso integrale già cotto

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Comoda anche da portare a lavoro, proponiamo una freschissima insalata di lenticchie con asparagi in salsa preparata con la menta

Amarene, visciole e marasche: sicuri di conoscere queste varietà?

Il ciliegio acido si distingue in diverse categorie: le amarene, le visciole e le marasche.

Corsi - Prevenzione a tavola

Insalata di barbabietola con granola di noci

Come preparare una deliziosa insalata a base di barbabietola con funghi in salsa agro e granola di noci

8 buoni motivi per mangiare le albicocche

Proteggono gli occhi, la regolarità intestinale, contrastano i sintomi della menopausa e riducono la glicemia: ecco perché le albicocche fanno così bene

Pancake senza glutine con giuggiole

Una ricetta squisita, facilissima e naturalmente dolce

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

Ciliegie, il regalo di fine primavera (e una ricetta)

Da metà maggio la natura ci regala le ciliegie, un frutto ricco di vitamine e sali minerali, ma povero di calorie: uno spuntino perfetto

La ricetta dei Pisarei e fasò

Oggi impariamo a preparare i pisarei, classici gnocchetti di farina e pan grattato della provincia di Piacenza conditi con fagioli borlotti e pomodoro