I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cosa mangiare per tenere lontano il Coronavirus

Un'alimentazione corretta ed equilibrata è il primo passo per far sì che il nostro sistema immunitario sia il più possibile efficiente e tenga il Coronavirus ben lontano

Pubblicato il 05/03/2020 da

Purtroppo i contagi del Coronavirus di stanno diffondendo e, oltre a rispettare correttamente le linee guida del Ministero della Salute, l’unica altra cosa su cui possiamo intervenire è far sì che il nostro sistema immunitario sia il più possibile efficiente. Un’alimentazione corretta ed equilibrata, non ci stancheremo mai di dirlo, è il primo passo per rafforzare le difese immunitarie. Per questo motivo, visto il momento storico tanto cruciale, abbiamo deciso di mettere il nostro Corso online di cucina Prevenzione a tavola al 50%.

Il nutrizionista consiglia

Maurizio Fiocca, docente di Scienza dell’Alimentazione e Nutrizionista nel Centro Nutrizionale di Bareggio (Mi), dà qualche consiglio sulla dieta da seguire e sugli alimenti che non devono mai mancare sulle nostre tavole, specie in questi giorni. «In primis occorre il giusto apporto di carboidrati, che sono l’energia pronta per tenere in moto l’intero organismo.

Carboidrati e verdure di stagione

Consiglio soprattutto pane e pasta integrali, che apportano anche fibra, per un’azione depurativa costante dell’intestino, oltre a riso, orzo e farro, pane integrale». L’azione depurativa nei confronti delle sostanze tossiche viene favorita anche da frutta e verdura che apportano vitamine e antiossidanti e favoriscono l’eliminazione delle sostanze tossiche. « Gli antiossidanti aiutano anche in situazione di stress emotivo tipiche delle epidemie. Il mio consiglio è quello di mangiare le cosiddette Brassicacee (verdure di stagione), per esempio broccoli, cavolfiori e cime di rapa, che hanno sia vitamina C sia particolari polifenoli chiamati “isotiocianati”, potentissimi antiossidanti che hanno anche attività antitumorale».


Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 47,50 € invece che 95, con accesso illimitato, le lezioni del dott. Berrino e il suo prezioso contributo scientifico, 30 video-ricette scaricabili e stampabili.


Omega 3, da non dimenticare

Importante non dimenticare gli Omega 3: «Questi grassi rafforzano le membrane plasmatiche delle cellule migliorando la risposta immunitaria. Si trovano nel pesce in generale, particolarmente nel salmone, e anche nelle alghe vendute in negozi specifici, come pure nelle mandorle, le noci e i pistacchi. Inoltre è anche importante condire con olio di oliva la cui vitamina E protegge i grassi delle membrane cellulari per una migliore attività immunitaria.

Vitamina C, anche più del solito

«Occorre anche il giusto apporto di Vitamina C che agisce come antiossidante proteggendo le cellule dai radicali liberi. Normalmente ne bastano 70-90 milligrammi al giorno, la quantità di un bicchiere di spremuta d’arancia, ma in una situazione di emergenza si può arrivare anche a 500 milligrammi al giorno, secondo Fiocca. La vitamina C si trova in kiwi, arance, limoni, pompelmi, peperoni, ma anche in frutta e verdura.

Mantenersi idratati

Da non sottovalutare l’idratazione perché un corpo disidratato è più facilmente attaccabile da agenti esterni come il Coronavirus. Si può bere sia acqua sia tè verde che contiene sostanze cosiddette “catechine” dal potere antiossidante.

Proteine

Infine, la carne è importante per il giusto apporto di proteine che sono substrato per formare anche anticorpi». Una dieta bilanciata per rafforzare il sistema immunitario deve contenere grassi tra il 25 e il 30 per cento delle calorie assunte, proteine tra il 15 e il 20, carboidrati intorno al 55 per cento.

Giornata tipo

Ecco un esempio, secondo Fiocca, di pasti da assumere nell’arco di una giornata per rafforzare il sistema immunitario: «yogurth magro, pane integrale con marmellatae una spremuta d’arancia a colazione; mandorle e noci a metà mattina; pasta integrale con verdure come broccoli o cima di rapa o zucca o peperoni a pranzo; a cena pesce azzurro o uova o carne con pane integrale, verdura e frutta».


Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 47,50 € invece che 95, con accesso illimitato, le lezioni del dott. Berrino e il suo prezioso contributo scientifico, 30 video-ricette scaricabili e stampabili.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale

Pesche all’aroma di lavanda

Luglio ormai è arrivato e ci concediamo una ricetta fresca e nutriente, perfetta per la stagione estiva

Borragine in crosta

Una ricetta molto stuzzicante, squisita ma anche semplicissima da preparare

Portulaca, la pianta infestante ottima per la salute (e una ricetta)

Gli usi nella medicina tradizionale sono noti sin dall'antichità, vi proponiamo una ricetta sfiziosa e veloce per riscoprirne tutti i benefici

Corsi - Prevenzione a tavola

Risotto ai sapori di bosco con porcini e mirtilli

Dalle bontà dell'orto e del bosco, un risotto originale e squisito ispirato a un'antica ricetta, preparato a partire da riso integrale già cotto

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Comoda anche da portare a lavoro, proponiamo una freschissima insalata di lenticchie con asparagi in salsa preparata con la menta

Amarene, visciole e marasche: sicuri di conoscere queste varietà?

Il ciliegio acido si distingue in diverse categorie: le amarene, le visciole e le marasche.

Corsi - Prevenzione a tavola

Insalata di barbabietola con granola di noci

Come preparare una deliziosa insalata a base di barbabietola con funghi in salsa agro e granola di noci

8 buoni motivi per mangiare le albicocche

Proteggono gli occhi, la regolarità intestinale, contrastano i sintomi della menopausa e riducono la glicemia: ecco perché le albicocche fanno così bene

Pancake senza glutine con giuggiole

Una ricetta squisita, facilissima e naturalmente dolce

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

Ciliegie, il regalo di fine primavera (e una ricetta)

Da metà maggio la natura ci regala le ciliegie, un frutto ricco di vitamine e sali minerali, ma povero di calorie: uno spuntino perfetto

La ricetta dei Pisarei e fasò

Oggi impariamo a preparare i pisarei, classici gnocchetti di farina e pan grattato della provincia di Piacenza conditi con fagioli borlotti e pomodoro