I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

È tempo di barbabietole, ricchissime di benefici

Riduce la pressione del sangue, migliora le prestazioni fisiche e mentali, stimola il dimagrimento

Pubblicato il 03/10/2019 da

Con la sua inconfondibile radice dal colore rosso viola, negli ultimi anni la barbabietola ha guadagnato popolarità per i suoi potenziali benefici per la salute che includono la riduzione della pressione del sangue, il miglioramento delle prestazioni fisiche e mentali, il dimagrimento. Merito dell’elevato contenuto di nitrati che aumentano il flusso di sangue al cervello e la distribuzione di ossigeno, il succo di barbabietola è un ottimo alleato per contrastare le malattie legate all’apparato cardiovascolare perché riduce la pressione arteriosa. Inoltre la barbabietola è ricca di anti-ossidanti e combatte i radicali liberi che provocano l’invecchiamento cellulare.

La rossa che fa bene
La barbabietola è un ortaggio che solitamente si consuma nel periodo autunnale invernale. Il tubero appartiene alla famiglia delle chenopodiacee ed è molto amata proprio per questo suo colore rossiccio, qualità che la rende l’ideale come colorante naturale di moltissimi cibi: la troviamo infatti nell’elenco degli ingredienti con la sigla E 162. Ha un sapore dolciastro e si usa spesso in cucina e nella preparazione di vari piatti proprio per insaporirli.

LEGGI ANCHE: Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Proprietà
Ha tantissime vitamine e sali minerali che la rendono il prodotto ideale per coloro che soffrono di anemia e carenza di ferro. Composta da più del 91% di acqua, è ricca di fibre e proprio per questo ha un ottimo potere saziante, facilita la digestione e in più depura l’organismo stimolando la diuresi. Sebbene sia un alimento che contiene poche calorie, ha tantissimi zuccheri che la rendono l’ideale in coloro che praticano sport e si sentono stanchi.

Barbabietola: benefici dimagranti
Dal momento che si tratta di un tubero con pochissime calorie, è spesso consigliata dagli esperti e specialisti della nutrizione per dimagrire. La barbabietola aiuta a disintossicare l’organismo eliminando i grassi in eccesso. Chi vuole iniziare la dieta della barbabietola sappia che può unire un regime alimentare ipocalorico all’abitudine di consumare tutti i giorni questo tubero per ottimizzare i risultati. Prima dei pasti principali, gli esperti consigliano di bere un frullato o un centrifugato come metodo per placare il senso di fame.

Le calorie
Contiene soltanto 20 calorie per 100 grammi e funziona nella dieta in quanto è ricca di calcio che metabolizza i grassi e porta a una diminuzione del peso. Le fibre della barbabietola permettono poi di ridurre l’assimilazione delle calorie e quindi bruciare peso rapidamente.

Migliora la motoria insieme all’attività motoria
Bere il succo di barbabietola può avere effetti positivi sul cervello, in particolare per chi è più avanti con gli anni. Secondo uno studio pubblicato su Journal of Gerontology, infatti, produce maggiore connettività nelle regioni del cervello associate alla funzione motoria.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 70 € invece che 95.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta degli Gnocchi di borragine

Se l'orto ti regala borragine, tu fanne gnocchi deliziosi

La ricetta dei Guadrotti di miglio con nocciole

Un dolce sano, senza glutine e squisito: eccovi la lista degli ingredienti e il procedimento

Torta di mele rovesciata

Oggi v'insegno la ricetta della mia squisita torta di mele rovesciata

Crema di zucca al profumo di rosmarino

Una crema da utilizzare per un dessert, oppure per fare delle crostate, o anche delle fragranti torte salate

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di molte regioni italiane, le favette dei morti

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricette autunnali, è online il nuovo corso di cucina di Prevenzione a Tavola

Menù giornalieri equilibrati per affrontare il cambio di stagione senza malanni

Giornata mondiale dell’alimentazione: tra coscienza e consapevolezza

Oggi in 150 Paesi si festeggia il World Food Day: da anni Prevenzione a tavola si batte per diffondere una corretta cultura del cibo

Pane di riso cotto fermentato

Una ricetta squisita che ci permette di recuperare gli avanzi di un pasto precedente. Ecco come si prepara

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Una rivisitazione più sana, leggera e nutriente del famosissimo dolce americano per la prima colazione

Troppo fruttosio mette a rischio il fegato

Secondo un nuovo studio causa la steatosi epatica non alcolica

Chi mangia pasta ha un’alimentazione più sana e più ricca di nutrienti

E presenta un'assunzione giornaliera inferiore di grassi saturi e zuccheri aggiunti, rispetto a chi non la mangia

Con la soia diminuiscono le recidive di cancro al seno

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato come il consumo di cibi tradizionali a base di soia riduca il rischio di recidive e mortalità

Quercetina: la molecola di frutta e verdura che contrasta il Covid-19

Si tratta della quercetina, contenuta in molti frutti, verdure e ortaggi comuni. E anche in vino rosso e thè. Ecco lo studio che dà una speranza in più nella lotta contro il coronavirus

Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

La torta che prepariamo oggi è un piacere per le pupille gustative e anche per gli occhi. Ecco la ricetta della Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

Le tortine di farro rivisitate da una nostra allieva

Valentina, una studentessa di Prevenzione a Tavola, ha realizzato una delle nostre ricette con qualche piccola variante che noi abbiamo molto apprezzato