I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

È tempo di barbabietole, ricchissime di benefici

Riduce la pressione del sangue, migliora le prestazioni fisiche e mentali, stimola il dimagrimento

Pubblicato il 03/10/2019 da

Con la sua inconfondibile radice dal colore rosso viola, negli ultimi anni la barbabietola ha guadagnato popolarità per i suoi potenziali benefici per la salute che includono la riduzione della pressione del sangue, il miglioramento delle prestazioni fisiche e mentali, il dimagrimento. Merito dell’elevato contenuto di nitrati che aumentano il flusso di sangue al cervello e la distribuzione di ossigeno, il succo di barbabietola è un ottimo alleato per contrastare le malattie legate all’apparato cardiovascolare perché riduce la pressione arteriosa. Inoltre la barbabietola è ricca di anti-ossidanti e combatte i radicali liberi che provocano l’invecchiamento cellulare.

La rossa che fa bene
La barbabietola è un ortaggio che solitamente si consuma nel periodo autunnale invernale. Il tubero appartiene alla famiglia delle chenopodiacee ed è molto amata proprio per questo suo colore rossiccio, qualità che la rende l’ideale come colorante naturale di moltissimi cibi: la troviamo infatti nell’elenco degli ingredienti con la sigla E 162. Ha un sapore dolciastro e si usa spesso in cucina e nella preparazione di vari piatti proprio per insaporirli.

LEGGI ANCHE: Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Proprietà
Ha tantissime vitamine e sali minerali che la rendono il prodotto ideale per coloro che soffrono di anemia e carenza di ferro. Composta da più del 91% di acqua, è ricca di fibre e proprio per questo ha un ottimo potere saziante, facilita la digestione e in più depura l’organismo stimolando la diuresi. Sebbene sia un alimento che contiene poche calorie, ha tantissimi zuccheri che la rendono l’ideale in coloro che praticano sport e si sentono stanchi.

Barbabietola: benefici dimagranti
Dal momento che si tratta di un tubero con pochissime calorie, è spesso consigliata dagli esperti e specialisti della nutrizione per dimagrire. La barbabietola aiuta a disintossicare l’organismo eliminando i grassi in eccesso. Chi vuole iniziare la dieta della barbabietola sappia che può unire un regime alimentare ipocalorico all’abitudine di consumare tutti i giorni questo tubero per ottimizzare i risultati. Prima dei pasti principali, gli esperti consigliano di bere un frullato o un centrifugato come metodo per placare il senso di fame.

Le calorie
Contiene soltanto 20 calorie per 100 grammi e funziona nella dieta in quanto è ricca di calcio che metabolizza i grassi e porta a una diminuzione del peso. Le fibre della barbabietola permettono poi di ridurre l’assimilazione delle calorie e quindi bruciare peso rapidamente.

Migliora la motoria insieme all’attività motoria
Bere il succo di barbabietola può avere effetti positivi sul cervello, in particolare per chi è più avanti con gli anni. Secondo uno studio pubblicato su Journal of Gerontology, infatti, produce maggiore connettività nelle regioni del cervello associate alla funzione motoria.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola” a 70 € invece che 95.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che fanno invecchiare

Conoscere per evitare i cibi che causano l'invecchiamento del nostro organismo

La salute dei capelli passa dall’alimentazione

Anche la nostra dieta mediterranea ci può aiutare a mantenere e a riportare la salute nei nostri capelli

Riso con mandorle e friggitelli

Una ricetta sfiziosa e inusuale per sorprendere i vostri ospiti e deliziare il palato

Tortine di farro con marmellata al limone

La ricetta di oggi è perfetta sia per fare una colazione nutriente e golosa, sia per godersi una merenda squisita. Ecco cosa vi serve per prepararla e il procedimento

Come scegliere un dolcificante: tradizione o formule chimiche?

Eritritolo o malto? Ecco qualche strumento in più che ci possa guidare nella scelta del dolcificante più sano.

Corsi - Prevenzione a tavola

Estate, l’alimentazione corretta

Per tenere sotto controllo il caldo, per idratarsi correttamente e rinfrescarsi attraverso le scelte alimentari più corrette

Anguria beach, un fresco aperitivo

Concediamoci un po' di relax con un aperitivo estivo a base di anguria

Umeboshi: cos’è, benefici e ricette

Alla scoperta dell'Umeboshi, la prugna essiccata dalle meravigliose proprietà terapeutiche

Corsi - Prevenzione a tavola

Salsa verde all’acetosella

Anche se non conoscevo proprio questa pianta, nella mia ricerca di ricette tradizionali sono incappata in questa ricetta sfiziosa e semplicissima

Il Corso Base si arricchisce di un nuovo capitolo e due ricettari

La nostra scuola cerca di dare il meglio ogni giorno di più, per questo ci sembrava giusto fornire ulteriori strumenti di apprendimento e comprensione ai nostri allievi che vogliono cambiare la propria alimentazione

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Oggi andiamo in Calabria per un primo che dentro contiene il sapore del mare e del grano, dei mercanti e dei contadini: la stroncatura è un piatto veloce che si prepara con pochissimi ingredienti

Menopausa, l’alimentazione che ne allevia i sintomi

Consigli alimentari e pratici per vivere la menopausa come un'opportunità e non come un disturbo

Migliaccio, una ricetta antica dal sapore unico

Ecco la mia ricetta del migliaccio, un dolce a base di miglio e guarnito con la composta di albicocche

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale