I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Pubblicato il 30/04/2019 da Post Sponsorizzato

I dati parlano chiaro: una delle voci di spesa più importanti per le famiglie è quella relativa agli acquisti alimentari. Secondo i dati ISTAT, ogni mese in Italia si spendono circa 460 euro per il cibo, ossia circa il 20% delle spese totali di una famiglia. Purtroppo, non sempre ciò si traduce nell’acquisto di prodotti naturali e che facciano bene alla nostra salute. Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più un’educazione al mangiar bene e l’attenzione alla dieta. Si può vedere anche semplicemente dai prodotti in vendita nei supermercati: tra le offerte Lidl della prossima settimana, ad esempio, si trovano tantissimi prodotti bio e naturali. D’altronde, tutti sappiamo che mangiare bene non è un toccasana solo per la salute, ma anche per l’umore, senza contare che una giusta alimentazione ci fa sentire più in forma e pieni di energie, con evidenti effetti positivi in tutti gli ambiti della nostra vita. Una dieta equilibrata, infatti, ci fornisce tutti i nutrienti fondamentali di cui ha bisogno il nostro corpo. Per questo motivo è importante bilanciare bene l’apporto di proteine, vitamine, carboidrati e grassi.

Proteine, carboidrati e grassi: a cosa servono?

Ma in quali alimenti si trovano queste sostanze e a cosa servono? Le proteine innanzitutto sono i costituenti essenziali delle cellule, e per questo motivo occupano un ruolo di primo piano nell’alimentazione. Non solo le proteine aiutano a formare e rigenerare le cellule dei tessuti del nostro corpo (ad esempio muscoli e pelle), ma sono essenziali per la formazione degli ormoni, oltre che di enzimi e di anticorpi. E’ facile quindi immaginare come assumere la giusta dose di proteine sia importantissimo per il nostro benessere. Questi nutrienti si trovano all’interno degli alimenti di origine animale, quindi carne, formaggi, uova, pesce e latte. Non meno importanti sono i carboidrati. Anche se ingiustamente demonizzati da molte diete, sono la fonte di energia principale del nostro corpo. Solitamente, circa il 50% dell’energia consumata in una giornata è ottenuta dai carboidrati. In loro assenza, l’organismo inizierà a scindere e “digerire” grassi e proteine, che costituiscono un “carburante” meno valido, con la conseguenza di sentirsi stanchi e affaticati. Ecco perché nella nostra dieta non dovrebbero mai mancare pane, pasta, cereali e legumi. Solitamente, la dose consigliata giornaliera di carboidrati è di 100g.

I grassi vengono solitamente associati a una cattiva alimentazione, e per molti sono da evitare o da ridurre al minimo. In realtà, anche queste sostanze hanno una loro utilità. Non solo costituiscono una fonte energetica, ma hanno anche una funzione termoregolatrice e aiutano l’assorbimento di molte vitamine. Ci sono molti tipi di grassi: particolarmente utili sono quelli vegetali (olio in primis) che hanno un ruolo essenziale nel trasporto e nell’assorbimento delle vitamine A, D, E e K. Inoltre, mantengono bassi i livelli del colesterolo nel sangue, con ovvi benefici per la nostra salute. Naturalmente esagerare è decisamente sbagliato, e una dieta troppo grassa porta a obesità e malattie dell’apparato cardiocircolatorio. I principali responsabili sono i grassi saturi, di origine animale, come margarina, burro e quelli contenuti nei cibi fritti.

Mangiare bene risparmiando

Una dieta salutare deve quindi bilanciare queste sostanze essenziali, evitando eccessi e carenze. Attenzione quindi non solo a ciò che si mangia e in quali quantità, ma anche alla qualità. Solitamente, però, si tende erroneamente ad associare l’attenzione per l’alimentazione all’acquisto di prodotti costosi e ricercati. In realtà non è così: spesso è possibile acquistare prodotti di alta qualità e che fanno bene al nostro corpo a prezzi vantaggiosi e scontati. Una buona idea può essere ad esempio (avendone l’opportunità) quella di rifornirsi direttamente da coltivatori diretti o allevatori per acquistare frutta, verdura, uova e formaggi. Un’altra opzione è informarsi sui vari prezzi in offerta nei diversi supermercati. Ad esempio, negli ultimi anni i volantini online sono sempre più popolari: sfogliare direttamente da casa le promozioni delle varie catene di negozi consente di programmare la spesa e risparmiare senza fatica. Si può utilizzare un servizio come Kimbino, un portale che mette a disposizione un gran numero di volantini pubblicitari in maniera totalmente gratuita. Basta connettersi al sito, ricercare la marca che vi interessa, e visualizzare tutte le offerte. Grazie a Kimbino ad esempio ci vogliono pochi secondi per sfogliare le offerte Lidl della settimana alla ricerca di prodotti salutari per la propria dieta.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Corsi - Prevenzione a tavola

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Corsi - Prevenzione a tavola

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova

Arriva la quinoa tutta italiana

Una varietà adattabile alle nostre condizioni climatiche di quinoa, lo pseudocereale delle Ande

Funghi, mantengono giovane il cervello e contrastano la demenza

Lo afferma uno studio pubblicato su Journal of Alzheimer's Disease. Ecco quanti grammi a settimana ne servono.