I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Pubblicato il 14/06/2018 da Paola Chiari

In Puglia dove l’alchimia fra i profumi ed i sapori della tradizione culinaria mediterranea si intrecciano in combinazioni alimentari magiche, vi è un prodotto da provare assolutamente: un mix fra un frutto e una verdura, sto parlando della Meloncella!

La Meloncella – l’ortaggio

Nasce in Puglia ed esattamente nella zona del Salento. Si semina in terreni fertili e profondi in primavera (fra Marzo e Luglio) e si raccoglie dopo circa un paio di mesi. La pianta di meloncella ha la caratteristica di produrre circa 30 frutti nel periodo di raccolta. Simile ad un cetriolo ma che in realtà fà parte della famiglia dei meloni ed ha un sapore che va dal melone al cetriolo. Una buccia ricoperta di una lieve peluria ma una polpa bianca, fresca, dolce e croccante, con la presenza di semi.

La Meloncella – proprietà nutrizionali

Indicata nell’alimentazione di tutti, anche per bimbi ed anziani, perché ben più digeribile di un cetriolo a causa dell’assenza di una sostanza difficilmente digeribile chiamata *curcubitacina*. Il colore verde la rende ricca di magnesio e acido folico quindi indicata in gravidanza. Mentre la povertà in zuccheri e sodio è indicata in diete ipocaloriche ed iposodiche. Ricca di acqua é molto dissetante, si gusta al meglio in mix di conse o abbinata al pesce crudo o cotto.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

La Meloncella – il suo utilizzo

La Meloncella ha la cacaratteristica di esser consumata acerba (o non completamente matura)e cruda (non è un ortaggio da cuocere). La si utilizza prevalentemente in insalata, infatti una delle ricette in cui compare è la ricetta tipica Salentina *Acquasale*. Qui la ricetta 

La Meloncella – nella storia

Grazie alla sua ricchezza di acqua già nell’800 i contadini consumavano la meloncella per dissetarsi durante il duro lavoro estivo nei campi come fonte di acqua naturale. (Credits foto Salento Km0)

Seguite tutti gli aggiornamenti della dottoressa Paola Chiari sulla sua pagina Facebook



banner basso postfucina





Paola Chiari

Paola Chiari
Dietista

Mi chiamo Paola Chiari, sono dietista e opero a Cremona. Mi occupo di alimentazione clinica ed educazione alimentare. La scelta di diventare dietista arriva all'età di 13 anni, quando scopro di essere celiaca. Venticinque anni fa la celiachia era una realtà poco conosciuta e di difficile diagnosi, di conseguenza la scelta alimentare era scarsa e ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante