I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Pubblicato il 14/06/2018 da Paola Chiari

In Puglia dove l’alchimia fra i profumi ed i sapori della tradizione culinaria mediterranea si intrecciano in combinazioni alimentari magiche, vi è un prodotto da provare assolutamente: un mix fra un frutto e una verdura, sto parlando della Meloncella!

La Meloncella – l’ortaggio

Nasce in Puglia ed esattamente nella zona del Salento. Si semina in terreni fertili e profondi in primavera (fra Marzo e Luglio) e si raccoglie dopo circa un paio di mesi. La pianta di meloncella ha la caratteristica di produrre circa 30 frutti nel periodo di raccolta. Simile ad un cetriolo ma che in realtà fà parte della famiglia dei meloni ed ha un sapore che va dal melone al cetriolo. Una buccia ricoperta di una lieve peluria ma una polpa bianca, fresca, dolce e croccante, con la presenza di semi.

La Meloncella – proprietà nutrizionali

Indicata nell’alimentazione di tutti, anche per bimbi ed anziani, perché ben più digeribile di un cetriolo a causa dell’assenza di una sostanza difficilmente digeribile chiamata *curcubitacina*. Il colore verde la rende ricca di magnesio e acido folico quindi indicata in gravidanza. Mentre la povertà in zuccheri e sodio è indicata in diete ipocaloriche ed iposodiche. Ricca di acqua é molto dissetante, si gusta al meglio in mix di conse o abbinata al pesce crudo o cotto.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

La Meloncella – il suo utilizzo

La Meloncella ha la cacaratteristica di esser consumata acerba (o non completamente matura)e cruda (non è un ortaggio da cuocere). La si utilizza prevalentemente in insalata, infatti una delle ricette in cui compare è la ricetta tipica Salentina *Acquasale*. Qui la ricetta 

La Meloncella – nella storia

Grazie alla sua ricchezza di acqua già nell’800 i contadini consumavano la meloncella per dissetarsi durante il duro lavoro estivo nei campi come fonte di acqua naturale. (Credits foto Salento Km0)

Seguite tutti gli aggiornamenti della dottoressa Paola Chiari sulla sua pagina Facebook



banner basso postfucina





Paola Chiari

Paola Chiari
Dietista

Mi chiamo Paola Chiari, sono dietista e opero a Cremona. Mi occupo di alimentazione clinica ed educazione alimentare. La scelta di diventare dietista arriva all'età di 13 anni, quando scopro di essere celiaca. Venticinque anni fa la celiachia era una realtà poco conosciuta e di difficile diagnosi, di conseguenza la scelta alimentare era scarsa e ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente