I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Pubblicato il 11/06/2018 da Prevenzione a tavola

Un mango al giorno aiuta contro la stitichezza. Questo frutto contiene una combinazione di polifenoli e fibre che risulta più efficace di supplementi di fibre nell'alleviare questo disturbo. Lo rileva uno studio pilota condotto dalla Texas A & M University, pubblicato su Molecular Nutrition and Food Research. "I supplementi di fibre e lassativi possono essere di aiuto nel trattamento della stitichezza- evidenzia Susanne U.

Mertens-Talcott, una delle autrici dello studio- ma potrebbero non affrontare completamente tutti i sintomi, come l'infiammazione intestinale." Per lo studio di quattro settimane, 36 uomini e donne adulti con stitichezza cronica sono stati divisi in maniera casuale in due gruppi: il primo ha mangiato circa 300 grammi di mango al giorno (equivalenti a circa un frutto al giorno) mentre il gruppo di fibre ha consumato la quantità equivalente di integratori di fibre (1 cucchiaino o 5 grammi di integratore alimentare di fibra di psillio). La gravità della costipazione è stata misurata all'inizio della ricerca e alla fine, dopo quattro settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il miglio previene diabete e cancro

È emerso che entrambi i gruppi mostravano miglioramenti, ma il mango risultava più efficace nel ridurre i sintomi e lo stato del disturbo rispetto alla sola fibra. Con questo frutto vi è stato anche un aumento dei livelli di acidi grassi a catena corta, che indicano il miglioramento della composizione microbica intestinale. Il consumo di mango ha anche contribuito a ridurre alcuni biomarker di infiammazione intestinale. I ricercatori concludono che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare il meccanismo d'azione coinvolto nell'effetto protettivo del mango rispetto alla stitichezza. Lo studio è stata sostenuto in parte dai fondi del National Mango Board, un'organizzazione di promozione e ricerca negli Usa. (Ansa)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente