I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Pubblicato il 01/06/2018 da Prevenzione a tavola

Le mandorle sono un alimento sano e nutriente, ottimo da consumare a merenda. Una manciata di mandorle, tra 10 e 15 a seconda della dimensione, apporta una buona quota di energia, 120-150 kcal, che sazia a lungo grazie alla presenza di grassi e fibre, soprattutto se si consumano le mandorle sgusciate nella versione integrale e non le mandorle pelate. La mandorla è infatti composta per circa il 50-60% da grassi, per lo più monoinsaturi, 20% proteine e 15-20% di carboidrati. Considerevole è anche l’apporto di fibra, che nelle versioni integrali può raggiungere il 15%.

L’Italia è uno tra i più importanti produttori di mandorle, insieme a Spagna, Stati Uniti, in particolare la California, Tunisia, Turchia, Marocco e il Brasile. La California è la principale regione produttrice, da cui proviene circa il 60% delle mandorle in commercio. Esistono più di 400 diverse varietà in tutto il mondo, differenti per caratteristiche nutrizionali (per lo più contenuto in oli) e organolettiche (sapore e odore).

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

Le varietà italiane si caratterizzano per una qualità organolettica e nutrizionale alta, un più alto contenuto medio in grassi buoni, ed un prezzo competitivo, soprattutto se ci si rivolge direttamente ai produttori locali.

Tra le più famose vi sono la varietà Filippo Cea pugliese chiamata anche mandorla di Toritto, che si caratterizza per un profilo aromatico particolare ed un sapore dolce, e la Pizzuta siciliana, nota soprattutto per l’alto contenuto di vitamina E, oltre che di composti bioattivi. Per queste ragioni, le mandorle italiane ben si prestano anche per la realizzazione di dolci e di pasticceria secca, che rappresenta la tradizione dolciaria di tantissime regioni Italiane. Un altro fattore a favore del consumo di mandorle italiane risiede nel fatto che il lungo trasporto che devono affrontare le mandorle straniere le rendono più suscettibili a contaminazioni di natura chimica e microbiologica.

Ci sono tante alternative in commercio. Quale scegliere dunque? Tantissimi fattori ci spingono a scegliere mandorle italiane. Non solo aiutiamo a sostenere l’economia nazionale e i produttori locali, ma siamo certi di acquistare anche un prodotto di eccezionale qualità.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore