I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Pubblicato il 16/05/2018 da Prevenzione a tavola

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) dichiara guerra ai grassi trans, quelli presenti ad esempio nelle margarine e nei fritti, responsabili ogni anno di 500mila morti nel mondo collegate a malattie cardiache. E' stata lanciata oggi la strategia 'Replace', con una serie di sei azioni che dovrebbero portare tutti i paesi a bandire questi ingredienti nelle produzioni industriali. I grassi trans industriali, ricorda il comunicato dell'Organizzazione, sono contenuti in condimenti come la margarina e il burro chiarificato, e sono spesso presenti negli snack, nei prodotti da forno e in quelli fritti, usati per la loro vita media più lunga rispetto ad altri tipi di grassi. Ma alternative più salutari possono essere usate, spiega Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell'Oms, senza effetti sul gusto o sul prezzo del cibo. "L'Oms chiede ai governi di usare le azioni di Replace' per eliminare queste sostanze dal cibo - afferma -. La loro implementazione rappresenterebbe una grande vittoria nella lotta alle malattie cardiovascolari".

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

Nelle ultime linee guida appena pubblicate sull'argomento l'Oms raccomanda che al massimo l'1% delle calorie introdotte con la dieta provenga da questa fonte, e sottolinea come una alimentazione ricca di questo tipo di grassi aumenti il rischio di malattie cardiache del 21% e di morte del 28%. I sei passi sono contenuti appunto nell'acronimo 'Replace': REview, cioè revisionare le fonti industriali di grassi saturi, Promote, promuovere la loro sostituzione con alternative salutari, Legislate, cioè emanare provvedimenti legislativi per bandirli, Assess, studiare il contenuto nella dieta della popolazione, Create, creare una sensibilità al problema, Enforce, cioè far rispettare le leggi in merito. (ANSA).



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Corsi - Prevenzione a tavola

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale