I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Pubblicato il 30/03/2018 da Prevenzione a tavola

Il consumo di alcool non viene raccomandato in nessuna fascia di popolazione o di età ed è fortemente sconsigliato in gravidanza e allattamento. Assumere alcool in gravidanza è molto rischioso, sia che esso provenga da bevande con una gradazione alcolica medio-bassa, come la birra, sia che si consumino vino o liquori dalla gradazione più alta.

L’alcool assunto durante la gravidanza passa attraverso la placenta e arriva pressoché nelle stesse concentrazioni al feto. Il feto, i bambini e gli adolescenti non possiedono gli enzimi necessari per il suo metabolismo, pertanto può provocare danni che possono anche essere irreparabili.

Al consumo di alcol in gravidanza si associa un elevato rischio di:

  • aborto, soprattutto nel secondo trimestre
  • parto pretermine
  • danni al feto, come il ritardo della crescita e anomalie nello sviluppo morfologico e neurologico.

I disturbi neurologici possono manifestarsi anche in età pediatrica sotto forma di problemi di attenzione, iperattività, anomalie cognitive e relazionali. Ad oggi non sono presenti studi che evidenzino i possibili danni a lungo termine del consumo di alcol durante la gravidanza.

Sebbene oggi più della metà delle donne che allatta assume anche solo sporadicamente birra, il consumo di alcol è sconsigliato anche durante l’allattamento per vari motivi:

  • si ritrova nel latte materno e viene dunque consumato dal bambino, che non può metabolizzarlo
  • può interferire con la produzione del latte, e di fatto diminuire la quantità prodotta
  • può modificarne il sapore, rendendolo meno appetibile al neonato.

Occorre prestare molta attenzione ai prodotti in commercio, perché anche le cosiddette birre analcoliche possono contenere alcol, seppur in limitata quantità; esistono tuttavia birre prive di alcol. Per scegliere consapevolmente è opportuno informarsi, cominciando col leggere con attenzione l’etichetta, per accertarsi della quantità effettiva di alcol che è presente nel prodotto. Per aiutarti può essere utile consultare la classifica delle migliori birre di wikonsumer.org.

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia