I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Pubblicato il 20/12/2017 da Chiara Cevoli

Come tutti gli anni con il Natale arrivano nelle nostre case Pandori e Panettoni, dolci tipici di questo periodo di feste. In commercio ne troviamo di molti tipi, oltre ai classici, diversi farciti con creme di tutti i gusti.

Quali sono gli ingredienti tradizionali di panettoni e pandori?

Secondo la legge l'impasto del panettone contiene i seguenti ingredienti: farina di frumento, zucchero, uova di gallina di categoria «A» o tuorlo d'uovo, o entrambi, burro, uvetta e scorze di agrumi canditi, lievito naturale costituito da pasta acida, sale. E' facoltà del produttore aggiungere: latte e derivati, miele, malto, burro di cacao, zuccheri, aromi naturali e naturali identici, emulsionanti, il conservante acido sorbico, il conservante sorbato di potassio.

L'impasto del pandoro contiene invece i seguenti ingredienti: farina di frumento, zucchero, uova di gallina di categoria «A» o tuorlo d'uovo, o entrambi, burro, lievito naturale costituito da pasta acida, aromi di vaniglia o vanillina, sale. E' facoltà del produttore aggiungere: latte e derivati, malto, burro di cacao, zuccheri, zucchero impalpabile, aromi naturali e naturali identici, emulsionanti, il conservante acido sorbico, il conservante sorbato di potassio

I prodotti che troviamo in commercio, nella loro variante classica (senza aggiunta di cioccolato o altri ingredienti) non si discostano molto dalla ricetta tradizionale. È bene fare attenzione che non contengono sciroppi (anche se purtroppo la maggior parte ne contiene) o comunque che ne contengano in quantità minima (ricordate che gli ingredienti sono elencati in ordine di quantità, quindi nella lista meno sciroppo c’è più in fondo apparirà). Attenzione anche alla presenza di coloranti e altri additivi.

Sono dolci che è bene consumare con estrema moderazione, non sono poche le calorie e gli zuccheri che contengono. Nella tabella sotto ho riportato i valori nutrizionali medi di pandoro e panettone su 100 gr di prodotto (1 fetta piccola).

Pandoro

Panettone

Kcal

403

360

Carboidrati di cui zuccheri

50 gr

28 gr

52 gr

26 gr

Grassi di cui saturi

19 gr

13 gr

14 gr

9 gr

Una sola fetta di panettone da 100 gr copre circa il 19% del fabbisogno calorico giornaliero di un adulto, mentre per un pandoro si arriva anche al 22%. Non è poco considerando l’abbuffata che ha preceduto la fetta di dolce.

Come si legge dalla tabella gli zuccheri sono moltissimi: più di 5 cucchiaini per fetta. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di non superare i 25 gr al giorno di zuccheri nella dieta: basta una fetta di pandoro o panettone per superare tale soglia!

Sono dolci del Natale, non dei mesi di ottobre, novembre e dicembre, e solo in quei giorni è opportuno mangiarli. Sempre con moderazione. Non sono un dessert o una colazione da poter consumare giornalmente.

Una fetta non va negata, ma che sia una e di un prodotto di ottima qualità. Non lasciatevi tentare dalle varianti farcite e arricchite di ingredienti non tradizionali: in queste calorie e zuccheri aumentano vertiginosamente!

Non perderti gli aggiornamenti della pagina Facebook della dottoressa Chiara Cevoli



banner basso postfucina





Chiara Cevoli

Chiara Cevoli
Biologa Nutrizionista

Laureata in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica presso l'Università di Roma La Sapienza nel 2009 con lode, mi sono da subito interessata alla tematica dell'alimentazione frequentando diversi corsi e collaborando in alcuni Ospedali del Lazio come volontaria. Negli anni successivi è quindi iniziata la mia attività come Biologo Nutrizionista ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore