I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Pubblicato il 05/12/2017 da Prevenzione a tavola

Allarme sul latte artificiale per neonati, contenente salmonella. Nuovo importante avviso per tutti i consumatori, soprattutto per coloro che acquisto alimenti per bambini. Infatti, il pericolo riguarda proprio i più piccoli. Diversi lotti di questo prodotto sono stati ritirati dagli scaffali dei supermercati. Stando alle ultime notizie, l’allarme è scattato all’interno dei punti vendita francesi. Il Ministero della Salute ha lanciato l’annuncio, riguardante dodici lotti.

LATTE ARTIFICIALI PER NEONATI ULTIME NOTIZIE: DODICI LOTTI CONTAMINATI DA SALMONELLA

Latte artificiale contenente salmonella ritirato dal mercato. Il Ministero della Salute, ancora una volta, si ritrova a dare un allarme alimentare attraverso il sito ufficiale internet. Ma questa volta a rischiare danni alla salute sono proprio i neonati. Dunque, si tratta di un avviso molto grave. Le ultime notizie rivelano che l’allarme sarebbe scattato nei punti vendita francesi. Attraverso alcune indagini è stato possibile rilevare presenza di salmonella nel latte artificiale per neonati. Il caso è stato segnalato alle autorità dopo la contaminazione di ben 20 bambini, con età inferiore ai 6 mesi. I bambini in questione si trovano in otto regioni diverse. E’ il Ministero della Salute a rivelare che 12 lotti sono stati ritirati dai supermercati. Scendendo nel dettaglio, stiamo parlando dei Picot SL senza lattosio, Pepti Junior senza lattosio e Milumel Bio senza olio di palma.

Tutti e tre riguardano la prima età e sono venduti dal gruppo Lactalis, LNS. Questi lotti sono stati prodotti tra luglio e la fine di novembre.

ALLARME ALIMENTARE SALMONELLA: IL RISCHIO DI CONTRARRE LA SALMONELLOSI

Grave è la presenza di salmonella all’interno di un alimento, in particolar modo se quest’ultimo viene ingerito dai neonati. Non è la prima volta che vi parliamo di questo tipo di contaminazione nei cibi. Il Ministero della Salute è stato più volte costretto a mettere in guardia i consumatori sulla presenza di salmonella, che provoca la salmonellosi. Si tratta di un’infezione riguardante l’apparato digerente, che viene accusata soprattutto dopo l’assunzione di cibo crudo contaminato. I sintomi di questa malattia sono vomito, dissenteria, dolori e febbre. Anche questa volta è consigliata la restituzione del prodotto al punto vendita, dove avverrà un rimborso o un cambio. Ma, soprattutto, è da evitare assolutamente l’assunzione di questo latte artificiale per neonati. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ma è vero che gli spinaci contengono così tanto ferro?

E se Popeye, il nostro Braccio di Ferro, coi suoi spinaci ci avesse ingannati per tutto questo tempo? L'ISS fa chiarezza

Ecco come insaporire i cibi senza usare il sale

Dalle spezie alle ricette, come mangiare meno salato

Sorpresa: la pasta a cena non disturba il sonno e non fa ingrassare

Parola di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Public Health

Ecco perché il cedro fa così bene

Il cedro, una sorpresa in cucina e per la salute, dall'agrume simbolo della prevenzione oncologica

Bentornati asparagi, alleati della nostra salute

Con il mese di marzo possiamo salutare calorosamente i nuovi arrivati di stagione: gli asparagi!

Corsi - Prevenzione a tavola

Un panconiglio con crema di nocciola

Unaricetta buona e sana, senza zuccheri aggiunti ovviamente e con farina semintegrale

Crostata testa di moro, ma non solo e sempre cioccolato

Un'alternativa alla solita crostata al cioccolato, ma più buona e sana

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Corsi - Prevenzione a tavola

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo