I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Mangiare avocado per prevenire le malattie cardiovascolari

Un ottimo alleato della salute

Pubblicato il 03/11/2017 da Prevenzione a tavola

Prevenire malattie cardiovascolari consumando una particolare varietà di avocado, sembra che questo sia possibile secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti e riportata su La Stampa:

"Si chiama Hass, ed è una particolare varietà di Avocado che viene generata esclusivamente da piantine innestate e propagate da un albero cresciuto grazie a sementi acquistati in California nel 1926 da Rudolph Hass – da cui il nome. Un nuovo studio condotto dall’Università della Pennsylvania è riuscito a trovare una possibile connessione tra il consumo di Avocado e il rischio di malattie cardiovascolari emergenti (CVD). La ricerca, presentata all’American Society for Nutrition Scientific Sessions and Annual Meeting at Experimental Biology, sembra evidenziare l’importante ruolo che l’alimento avrebbe sul colesterolo."

Per ottenere questo risultato è stato effettuato un test A-B su ragazzi in sovrappeso e obesi, comparando una dieta a base di avocado con una senza:

"Secondo il dottor Li Wang della Pennsylvania State University, «Il consumo di Avocado diminuisce il numero delle particelle di colesterolo LDL piccolo e denso nei soggetti in sovrappeso e obesi». Da tempo, si è infatti scoperto che non è solo il colesterolo LDL che può essere pericoloso, ma, in particolare, è la qualità di tale colesterolo a fare la differenza. Quello “piccolo e denso” è il più importante fattore di rischio cardiovascolare. Per arrivare a tali conclusioni, i ricercatori hanno valutato se mangiare ogni giorno un avocado della varietà Hass – quindi del tipo che diviene scuro a maturazione – possa apportare effetti benefici sui fattori di rischio cardiovascolari. Per far ciò sono stati presi in esame sia soggetti in sovrappeso che obesi e sono stati comparati a una dieta senza avocado, ma comunque a base di basso tenore di grassi."

E' stato notato che con la dieta a base di avocado venivano ridotte le particelle di lipoproteine:

"Secondo Wang e il coautore dello studio Penny Kris Etherton, anche se tutte le diete – con pochi grassi – diminuivano il colesterolo LDL (LDL-C), solo la dieta a base di avocado era in grado di diminuire significatamene il numero di particelle di lipoproteine (LDL-P). Con la dieta a basso dosaggio lipidico e senza avocado, infatti, non vi era alcun cambiamento importante delle LDL-P. Inoltre, i ricercatori hanno potuto evidenziare come la dieta a base di avocado sia stata in grado di ridurre il colesterolo piccolo e denso e il colesterolo ossidato: entrambi fattori elevati di rischio cardiovascolare." (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Corsi - Prevenzione a tavola

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Corsi - Prevenzione a tavola

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute