I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Aumentano le under 50 colpite da tumore al seno

Ritorna la

Pubblicato il 29/09/2017 da Prevenzione a tavola

E' ai nastri di partenza la XXV edizione di "Lilt for women - campagna Nastro Rosa", patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute che mira a diffondere la cultura della prevenzione per sconfiggere il tumore al seno. La campagna di quest'anno, di cui è testimonial Ilary Blasi, lancia un messaggio chiaro e diretto attraverso l'hashtag "Mettiloko".

"Il tumore alla mammella - sottolinea Francesco Schittulli, presidente nazionale Lilt-Lega italiana per la lotta contro i tumori - rappresenta il 28% delle neoplasie femminili e continua ad essere per le donne il 'big killer numero uno'. I più recenti dati relativi a questa patologia, inoltre, non sono rassicuranti: l'incidenza del cancro al seno è infatti cresciuta in tutte le classi d'età, ed in particolare del 41% tra le donne al di sotto dei 50 anni. Per invertire questa tendenza chiediamo con forza di estendere anche alle donne più giovani il programma di screening previsto dal Ssn, che al momento è riservato principalmente alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni.

Così si innalzerebbe la guaribilità, già oggi attestatasi a un buon 80-85%". Anche questa campagna Lilt prevede un supporto concreto: durante l'intero mese di ottobre gli oltre 350 ambulatori delle 106 sezioni provinciali Lilt saranno a disposizione per informazioni, visite senologiche e, ove occorra, controlli diagnostici clinico-strumentali.

Schittulli ha anche annunciato il rilancio della "Consulta nazionale Filt", al cui interno si segnalano figure di rilievo quali la senatrice ed ex ministro della Sanità Mariapia Garavaglia e il medico e giornalista Rai Livia Azzariti.

Alla conferenza stampa Lilt erano presenti anche un gruppo di donne già operate di tumore al seno che svolgono riabilitazione attraverso la pratica del Dragon Boat. "Questo sport di pagaia è un toccasana dal punto di vista fisico e psicologico" - osserva il Coordinamento Donne della Società di Mutuo soccorso Cesare Pozzo che affianca la Lilt nell'iniziativa. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?