I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Mele annurche contro le calvizie

Lo studio dell'Università Federico II di Napoli

Pubblicato il 08/09/2017 da Prevenzione a tavola

Stop alla calvizie: funzionano le procianidine delle mele annurche per combattere il diradamento dei capelli, sia negli uomini sia nelle donne, innescato da varie cause (androgenetiche, metaboliche). Dopo le prove di un proficuo utilizzo in clinica delle mele annurche campane Igp, efficaci nel controllo del colesterolo plasmatico, ora arriva l'evidenza, (in vari studi del Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II di cui uno in fase di pubblicazione sulla rivista internazionale a impact factor, Journal of Medicinal food) dell'efficacia dei particolari polifenoli contenuti nella mela annurca nel contrastare l'alopecia.

LEGGI ANCHE: Mele antiche sono brutte ma buone, più ricche di antiossidanti

Dopo alcuni mesi di utilizzo sperimentale e le prove del risultato, la formulazione in integratori nutraceutici (Apple meets hair) è ora disponibile in tutte le farmacie della Campania e del Lazio ed entro pochi mesi in tutta Italia.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Tutti i benefici della mela

A darne annuncio è Ettore Novellino, direttore del dipartimento di Farmacia dell'Università Federico II che partecipa al Biogem di Avellino alla kermesse scientifica internazionale su Cibo e salute. «Le mele sono un concentrato di benessere - spiega Novellino - e non finiscono di stupire le scoperte scientifiche sulle caratteristiche di questi frutti della terra campana che hanno nella cultivar Annurca Igp una vera e propria regina della Dieta mediterranea». Dopo accurati e documentati studi la formulazione studiata all'Università di Napoli è ora disponibile in tutte le farmacie.

«Valutando il contenuto polifenolico di differenti cultivar di mele - spiega Novellino - abbiamo scoperto che la varietà Annurca, originaria della regione Campania, è caratterizzata dalla più elevata concentrazione di procianidine oligomeriche e, nello specifico, di procianidina B2, rispetto a cultivar più comuni, quali Red Delicious, Granny Smith, Pink Lady, Fuji, e Golden Delicious. I capelli, protetti dalle procianidine della mela, subiscono meno danni dagli ossidanti dell'ambiente». (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina