I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Un bicchiere di rosso al giorno fa bene alla salute

Secondo alcune ricerche scientifiche, bere modiche quantità di vino rosso non è controindicato per la nostra salute

Pubblicato il 31/08/2017 da Prevenzione a tavola

Secondo alcune ricerche universitarie, il vino rosso contiene buone dosi di resveratrolo, un composto che produce effetti simili a quelli prodotti dall'attività fisica. Di conseguenza, non può essere considerato un sostituto dello sport né essere assunto in modo scriteriato, ma berne un bicchiere al giorno ha la sua ragion d'essere in vista della nostra salute generale

PERCHÉ VINO ROSSO E NON BIANCO 

Gli effetti positivi riguardano in modo particolare il vino rosso perché il resveratrolo è prodotto soprattutto dalla buccia degli acini dell'uva rossa, che lo utilizza come mezzo per difendersi dai funghi e dai batteri, ma anche danni del sole eccessivo. Notazione per gli astemi: anche i mirtilli ne sono ricchissimi.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Vino rosso e tè verde, alleati della prevenzione e della terapia del tumore

I BENEFICI DEL RESVERATROLO 

Il resveratrolo è un potente antiossidante, caratteristica comune ai polifenoli, cui appartiene. È dunque efficace nel combattere i radicali liberi e nel mantenere sane e giovani le cellule: non a caso è particolarmente studiato per il suo effetto anti invecchiamento sul tessuto cutaneo. Aiuta anche a tenere sotto controllo il grasso corporeo, perché – senza entrare nei tecnicismi – previene la crescita di cellule grasse. È infine un valido antinfiammatorio, soprattutto in presenza di malattie croniche, e secondo alcuni studi aiuta a regolare gli zuccheri nel sangue e a migliorare la funzionalità del cervello.

NON BASTA DA SOLO  Il fatto che un bicchiere di vino rosso possa essere salutare, non è una buona ragione per eliminare tutte le altre attività benefiche, a partire dallo sport. In nessun modo può essere considerato un sostituto, al massimo possiamo ritenerlo non controindicato. Anche perché le ricerche universitarie non utilizzano vino, bensì integratori a base di resveratrolo: per immagazzinarne la medesima quantità dovremmo bere qualcosa come 100 litri di rosso al giorno, cosa evidentemente poco saggia. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo