I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Pubblicato il 19/07/2017 da Prevenzione a tavola

Fare un sonnellino che duri più di un'ora potrebbe essere un sintomo del diabete di tipo 2, oppure una conseguenza. La prima delle due teorie, quella del sintomo, è stata avanzata da un gruppo di ricercatori giapponesi dell'Università di Tokyo che ha presentato lo studio nel corso della riunione dell'Associazione europea per lo studio del diabete che si svolge a Monaco.

LEGGI ANCHE: L'alimento che previene diabete e cancro

I ricercatori nipponici che hanno analizzato e osservato più di 300mila persone non hanno ancora realizzato trial medici,ma la ricerca ha rilevato che esiste un collegamento tra i pisolini diurni prolungati e l'aumento del 45% del rischio di diabete 2, rispetto a chi non fa neanche un sonnellino. Il collegamento sparisce se il riposino dura meno di 40 minuti al giorno.

Secondo esperti britannici, che hanno criticato le conclusioni che non danno una certezza della causa-effetto, dormire per più di un'ora durante il giorno può essere una conseguenza di un diabete non diagnosticato. Per Naveed Sattar, professore di medicina metabolica all'Università di Glasgow, non ci sono abbastanza prove che i disturbi del sonno siano legati al diabete.

"Potrebbe sembrare, in maniera falsata, che la loro malattia sia stata causata dall'aumento dei pisolini, piuttosto che da altri elementi - ha spiegato dal canto suo un ricercatore dell'Università di Oxford Benjamin Cairns - potrebbe significare che i pisolini causino il diabete o altri disturbi quando potrebbe essere vero soltanto il contrario".

I ricercatori che criticano lo studio, ancora da pubblicare, ritengono che i pisolini prolungati possano essere il risultato di un sonno notturno disturbato, forse dall'apnea. Questi disordini del sonno possono aumentare il rischio di infarto, ictus, problemi cardiovascolari e altri disturbi metabolici come il diabete di tipo 2.

E ancora, la mancanza di sonno, causata anche dal lavoro, dalla vita sociale, possono portare a un aumento dell'appetito e quindi al rischio di diabete 2. Ma è anche possibile che coloro che sono meno in salute o nella prima fase del diabete possano dormire di più di giorno. Al contrario pisolini brevi possono migliorare la reattività e le capacità motorie. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il cibo influenza subito la qualità del seme maschile

Troppi zuccheri peggiorano la qualità dello sperma, dieta sana la migliora. Ecco cosa mangiare

Il peperoncino allunga la vita: dimezza rischio di morte per ictus e infarto

Una buona notizia per gli amante del piccante, specie per chi lo usa 4 volte alla settimana

Colesterolo alto: cosa mangiare a Natale?

Ecco i cibi consigliati e quelli da evitare da mangiare durante le feste per chi soffre di colesterolo alto

Esagerare a cena mette in pericolo il cuore

Il cuore delle donne corre il rischio maggiore

Proteggi il tuo cuore con pasta integrale, peperoncino, caffè e cioccolato fondente

Gli alimenti, se scelti con cura e cucinati nella maniera giusta, sono i veri farmaci del futuro

Corsi - Prevenzione a tavola

DOLCI, online il nostro nuovo corso di cucina

Dolci squisiti senza zucchero ma con dolcificanti naturali più sani, senza farine raffinate e senza latte

L’aspartame è pericoloso per la salute?

Ecco cosa dicono alcuni studi recenti e come sono regolamentati in Europa gli additivi alimentari

Mela rosa dei Sibillini utile nella prevenzione di malattie cardiovascolari e neurodegenerative

Lo dimostrano i risultati di uno studio dell'Università di Camerino sulle proprietà salutistiche del frutto

Corsi - Prevenzione a tavola

Scampi e gamberi italiani pieni di microplastiche

I ricercatori delle Università di Cagliari e delle Marche hanno scovato un'alta concentrazione nei crostacei

Un avocado al giorno toglie il colesterolo cattivo di torno

La scoperta dei ricercatori americani: Bisogna includerlo nella propria alimentazione

Gli integratori non sostituiscono un’alimentazione corretta né i farmaci

Il Ministero della Salute ha stilato un Decalogo per il corretto uso degli integratori: "non esistono prodotti miracolosi"

Dott. Berrino: “Come contrastare l’obesità infantile”

I nostri bambini assumono troppi zuccheri e troppe proteine. La colpa? L'esempio sbagliato dei genitori

Sbucciare una melagrana in meno di un minuto

Vale la pena imparare a sbucciare questo frutto perché si tratta davvero di un concentrato di proprietà benefiche per il nostro organismo

Contengono più calorie le castagne arrostite, bollite o secche?

Il metodo di cottura influisce molto sul contenuto calorico delle castagne

10 validissimi motivi per mangiare i semi di zucca

I semi di zucca hanno proprietà straordinarie e benefici per il nostro organismo