I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Non solo danni da caldo record, frutta 2017 mai così dolce

Coldiretti, super qualità anche per grano, pomodoro e uva

Pubblicato il 17/07/2017 da Prevenzione a tavola

Frutta estiva dolcissima quest'anno e un grano super proteico. E' l'altra faccia della medaglia del caldo da record di questo periodo, che hanno decimato tante produzioni in campo, ma ne hanno esaltato le caratteristiche qualitative. E' quanto emerge dal dossier sull'impatto dell'eccezionale situazione climatica sull'agricoltura, presentato all'Assemblea nazionale della Coldiretti.

Pesche, nettarine, susine, ma anche angurie e meloni, grazie alle condizioni climatiche hanno garantito un elevato grado zuccherino e di sostanze antiossidanti; anche la vendemmia sarà fortemente anticipata e si prevede di ottima qualità, anche perché il caldo ha impedito il propagarsi di malattie, dove non si sono verificate gelate e grandine.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Frutta al naturale, estratta o centrifugata: quale scegliere?

Ottime performance anche per il grano, che sta rivelando straordinari contenuti proteici. Anche il pomodoro da industria, dove si è potuto irrigare, sarà di qualità con la produzione di ottime conserve rosse, come l'uva da tavola che quest'anno sarà particolarmente dolce.

LEGGI ANCHE: Antiossidanti: alla scoperta dei segreti per vivere bene e in salute

Tutti i vegetali, spiega la Coldiretti, con il grande caldo mettono in atto meccanismi di difesa per contrastare le alte temperature, con una riduzione della produzione e una elevata perdita di acqua per traspirazione, con concentrazione dei succhi organici ed elevato tenore zuccherino.

Si attendono, dunque, minori raccolti, ma di qualità elevata, anche perché per l'eccessivo calore non si sviluppano le patologie fungine che attaccano le piante e che sviluppano tossine pericolose per la salute.

Ma il caldo ha avuto un effetto positivo anche sul grano, la coltivazione più diffusa in Italia: quest'anno, a fronte di una forte riduzione quantitativa, vanta qualità elevatissime sia in termini di contenuto proteico sia per quanto riguarda i parametri di panificazione o di pastificazione, oltre ad una totale assenza di micotossine pericolose per la salute. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Miele di corbezzolo, nuova arma contro il tumore

Bloccherebbe la crescita delle cellule del tumore al colon

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Corsi - Prevenzione a tavola

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Corsi - Prevenzione a tavola

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova