I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Nuovo disciplinare per Bufala Dop, presto anche frozen

La 'zizzona' diviene Dop e arriva versione senza lattosio

Pubblicato il 14/07/2017 da Prevenzione a tavola

La modifica del disciplinare per la mozzarella di bufala campana Dop è stata già approvata a maggio dall'Assemblea dei soci del Consorzio di tutela con il 98% dei consensi, ma le polemiche si infiammano ora in vista del voto della Regione Campania. Il punto più controverso è il via libera alla versione 'frozen'. Tra i soci del Consorzio, che rappresenta anche gli allevatori, la novità ha incassato il consenso, ad esempio, di Coldiretti Campania, ma anche alcune contrarietà espresse dal consigliere regionale del Movimento 5 stelle e segretario della Commissione Agricoltura Michele Cammarano, nonché da Confagricoltura Caserta.

"Il frozen export nei canali professionali è solo una delle nostre proposte che - ha precisato all'ANSA il direttore del Consorzio di tutela Pier Maria Saccani - è molto strutturata e che tutela la filiera e i consumatori col divieto di acquistare materia prima latte di bufala diverso da quello certificato Dop, anche per adoperarlo in produzioni generiche. Tutela inoltre gli artigiani e i piccoli produttori e quindi il top di gamma con l'introduzione del marchio 'Lavorato a mano'. E innova la qualità del prodotto base che deve poter raggiungere i mercati esteri anche in versione frozen. Un punto controverso per chi - sottolinea - non pensa a valorizzare la zootecnia in nome del folclore. Stiamo parlando di innovazione, come avvenne per il parmigiano in bustine o per il passaggio delle vaschette degli affettati dal sottovuoto alle vaschette in atmosfera modificata, per un prodotto che già si compra comunque refrigerato, a 4 gradi nella distribuzione moderna, e che deve poter arrivare all'estero surgelato per assicurare una qualità maggiore delle produzioni a lunga scadenza".

Tra le novità anche l'eliminazione di ogni vincolo di peso per la Dop di cui si potranno fregiarsi trecce e la cosiddetta ''zizzona", che pesa da 3 a 5 chili.

Per ora comunque nulla cambia per i consumatori, perché sulle innovazioni proposte dal Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala Dop esprimeranno un parere le quattro regioni dell'area di produzione: Campania, Lazio, Molise e Puglia. Poi si esprimerà il ministero delle Politiche agricole e alimentari e infine l'Unione Europea. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo