I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Consumo quotidiano pomodori dimezza crescita cancro pelle

Esperimento su topi, mostra benefici solo su quelli maschi

Pubblicato il 14/07/2017 da Prevenzione a tavola

Il consumo quotidiano di pomodori dimezza lo sviluppo di tumori della pelle in topi maschi. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports, che conferma il potenziale effetto antitumorale di alimenti ricchi di carotenoidi e, allo stesso tempo, supporta la medicina di genere: ovvero, quello che funziona nei maschi non funziona sempre ugualmente bene nelle femmine, e viceversa.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO DI APPROFONDIMENTO: Sun Black, il pomodoro nero che combatte l’invecchiamento

I tumori cutanei non melanomatosi, nonostante un basso tasso di mortalità, sono sempre più frequenti e costosi da curare. Per verificare l'effetto protettivo di alcuni cibi, i ricercatori dell'Ohio State University hanno alimentato topi con una dieta giornaliera costituita per il 10% di polvere di pomodoro, per la durata di 35 settimane. Una volta esposti a luce ultravioletta, i topi maschi sperimentavano, in media, una diminuzione del 50% della crescita del cancro della pelle rispetto ai topi che non mangiavano il pomodoro disidratato. Non esistevano differenze significative, invece, per i topi femmine.

LEGGI ANCHE: Pomodori cinesi made in Italy: il vero scandalo è che non sappiamo leggere le etichette

La teoria dietro il rapporto tra pomodori e cancro è che carotenoidi, i composti pigmentanti da cui deriva il tipico colore rosso, possono proteggere la pelle dai danni alla luce UV. "Il licopene, il carotenoide principale nei pomodori, è stato dimostrato essere l'antiossidante più efficace di questi pigmenti", spiega Jessica Cooperstone, coautrice dello studio. "Tuttavia, quando si confronta il licopene somministrato attraverso un intero pomodoro o un integratore sintetizzato, quello presente nell'ortaggio intero sembra più efficace nel prevenire l'arrossamento dopo l'esposizione a raggi UV, suggerendo che altri composti presenti nell'alimento possono avere un ruolo". (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo