Tonno ritirato per eccesso di istamina: cosa fare

In data 4 luglio il Ministero della Salute ha ufficialmente previsto il richiamo di un lotto di tonno che potrebbe mettere a rischio la salute dei consumatori. Si tratta di un lotto di Filone tonno pinne gialle qualità extra taglio misto prodotto dall’azienda spagnola Trivaris S.L. e che in base ai controlli presenterebbe un eccesso di istamina. Il lotto in questione è il numero T154-17 con scadenza 01/11/18, codice produttore ES 12.20168/MU CE.

Chiunque fosse in possesso di una confezione di tonno appartenente al lotto indicato, non deve consumare l’alimento e devo inviare una segnalazione presso il punto vendita, dove eventualmente si potrebbe ricevere anche un rimborso per la somma spesa. L’eccesso di istamina– superiore ai livelli consentiti per legge – potrebbe infatti provocare i classici sintomi di una sindrome sgombroide.

La sindrome sgombroide, che nella maggior parte dei casi si risolve da sola e non richiede intervento medico, si presenta in genere attraverso i seguenti sintomi: nausea, diarrea, difficoltà a deglutire, mal di testa, arrossamenti, prurito. I sintomi possono comparire nell’immediato o entro due ore dalla consumazione dell’alimento. Nella maggior parte dei casi si può ricorrere all’assunzione di cortisone o altri farmaci sintomatici.

Qui il comunicato ufficiale diramato dal Ministero della Salute in merito al lotto di tonno richiamato dal mercato. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola”.

banner basso postfucina

Condividi il post

Ricetta: Alghe Hijiki con verdure all’aceto di riso (o di vino)

La Hijiki è un’alga bruna che proviene dall’Estremo Oriente, cresce sulle…

Le bibite zuccherate potrebbero aumentare il rischio di cancro

Bere molte bibite zuccherate potrebbe aumentare il rischio di cancro.…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: