I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Accordo Regione Sardegna-Consorzio allevatori cozze Olbia

Via libera concessione di 150 ettari di specchi acquei

Pubblicato il 04/07/2017 da Prevenzione a tavola

Cambia pelle il settore della mitilicoltura a Olbia. Con la concessione firmata dalla Regione il 23 giugno, ufficializzata oggi sul Buras, il Consorzio Molluschicoltori di Olbia, che raggruppa 18 realtà produttive cittadine, avrà la certezza di poter operare su 150 ettari di specchio acqueo del golfo per la durata di 15 anni.Un traguardo agognato da anni da parte del comparto che ora potrà programmare investimenti a lungo termine e sviluppare l'allevamento dei molluschi estendendolo ad altre varietà oltre alla rinomata cozza di Olbia. Con la garanzia dei nuovi spazi, il CMO, che attualmente occupa 90 lavoratori, intende introdurre la produzione di nuovi molluschi come l'ostrica, il tartufo, i cannolicchi e i bocconi di mare. E ora potrà anche portare a termine la pratica per ottenere il marchio IGP, interrotta qualche anno fa proprio per l'assenza della concessione."È una giornata storica", ha detto Pier Luigi Caria, assessore regionale dell'Agricoltura con delega alla Pesca. "Un risultato importante per tutta la Sardegna, non solo per Olbia ed è la dimostrazione che quando si uniscono le forze si superano gli ostacoli".Caria si riferisce ai tanti anni di attesa da parte dei consorziati che hanno dovuto affrontare un lungo e complicato iter burocratico irto di ostacoli e difficoltà come ha confermato stamani Mauro Monaco, presidente del CMO che in occasione dell'annuncio della firma avvenuto nella sala consiliare della ex Provincia di Olbia Tempio, ha ripercorso le tappe della pratica: "abbiamo dovuto aspettare l'autorizzazione di ben otto enti diversi - ha spiegato - mi auguro che la nostra esperienza possa essere utile per chi si accinge ad iniziare la nostra stessa domanda".Chi conosce bene le difficoltà della battaglia per la concessione degli spazi acquei del Golfo di Olbia è Raffaele Bigi, storico imprenditore del settore e uno dei più attivi protagonisti della battaglia contro il piano regolatore del Porto di Olbia approvato dal Consiglio comunale che deliberò uno sviluppo diverso di quegli spazi attribuiti oggi all'allevamento dei molluschi.(ANSA).



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni