I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Accordo Regione Sardegna-Consorzio allevatori cozze Olbia

Via libera concessione di 150 ettari di specchi acquei

Pubblicato il 04/07/2017 da Prevenzione a tavola

Cambia pelle il settore della mitilicoltura a Olbia. Con la concessione firmata dalla Regione il 23 giugno, ufficializzata oggi sul Buras, il Consorzio Molluschicoltori di Olbia, che raggruppa 18 realtà produttive cittadine, avrà la certezza di poter operare su 150 ettari di specchio acqueo del golfo per la durata di 15 anni. Un traguardo agognato da anni da parte del comparto che ora potrà programmare investimenti a lungo termine e sviluppare l'allevamento dei molluschi estendendolo ad altre varietà oltre alla rinomata cozza di Olbia. Con la garanzia dei nuovi spazi, il CMO, che attualmente occupa 90 lavoratori, intende introdurre la produzione di nuovi molluschi come l'ostrica, il tartufo, i cannolicchi e i bocconi di mare. E ora potrà anche portare a termine la pratica per ottenere il marchio IGP, interrotta qualche anno fa proprio per l'assenza della concessione. "È una giornata storica", ha detto Pier Luigi Caria, assessore regionale dell'Agricoltura con delega alla Pesca. "Un risultato importante per tutta la Sardegna, non solo per Olbia ed è la dimostrazione che quando si uniscono le forze si superano gli ostacoli". Caria si riferisce ai tanti anni di attesa da parte dei consorziati che hanno dovuto affrontare un lungo e complicato iter burocratico irto di ostacoli e difficoltà come ha confermato stamani Mauro Monaco, presidente del CMO che in occasione dell'annuncio della firma avvenuto nella sala consiliare della ex Provincia di Olbia Tempio, ha ripercorso le tappe della pratica: "abbiamo dovuto aspettare l'autorizzazione di ben otto enti diversi - ha spiegato - mi auguro che la nostra esperienza possa essere utile per chi si accinge ad iniziare la nostra stessa domanda". Chi conosce bene le difficoltà della battaglia per la concessione degli spazi acquei del Golfo di Olbia è Raffaele Bigi, storico imprenditore del settore e uno dei più attivi protagonisti della battaglia contro il piano regolatore del Porto di Olbia approvato dal Consiglio comunale che deliberò uno sviluppo diverso di quegli spazi attribuiti oggi all'allevamento dei molluschi.(ANSA).



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo