Pecorino toscano Dop, produzione 2017 in aumento del 2,8%

Nei primi quattro mesi del 2017 la produzione di Pecorino toscano Dop ha registrato un aumento del 2,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Secondo i dati resi noti oggi dal Consorzio di tutela, nel 2016 sono state prodotte 1,5 milioni di forme di Pecorino Dop, di cui 1,25 venduti, tra tenero e stagionato, per un fatturato di circa 24,2 milioni di euro (+2% sul 2015).

Il 2016 e i primi mesi del 2017 – ha detto il presidente del Consorzio, Carlo Santarelli – confermano una situazione positiva, sia per la produzione che per le vendite di Pecorino toscano Dop, con dati molto buoni sia sul mercato nazionale che estero”. In termini di export l’incremento è stato pari al 28,6% (4,4 mln di fatturato), con un deciso incremento sui mercati europei (+26%): il Pecorino toscano Dop piace in Svizzera (13,3%), Germania (9,6% delle esportazioni), Belgio (7,1%), Finlandia (6,4%), Regno Unito (5%), Paesi Bassi (3,7%) e Austria (3,5%). Fra gli altri Paesi, sono gli Usa a fare la parte del leone col 28,6% delle esportazioni. (Fomte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola”.

banner basso postfucina

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

I nostri corsi
sono validati da:

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759