I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Farmaco anticancro possibile cura contro la distrofia muscolare

Migliora la funzione muscolare sia in modelli cellulari che sui topi

Pubblicato il 15/06/2017 da Prevenzione a tavola

Un farmaco originariamente destinato al trattamento della leucemia potrebbe avere nuova vita come trattamento per la Distrofia muscolare di Duchenne, malattia causata da un gene difettoso che porta a debolezza muscolare progressiva. La scoperta fatta dall'Università del Nevada e dalla Reno School of Medicine (UNR Med), è stata pubblicata su Molecular Therapy.

La distrofia muscolare non ha alcuna cura nota ed è dovuta alla mancanza di distrofina, una proteina che aiuta a mantenere intatte le cellule dei muscoli. Di solito inizia nell'infanzia portando presto alla morte, in genere intorno ai 25 anni, per problemi cardiaci o respiratori. In precedenti ricerche gli autori dello studio avevano dimostrato, su topi, che aumentare i livelli di una proteina, l'integrin α7β1, nelle cellule muscolari interessate potrebbe alleviare i sintomi della malattia. Hanno quindi studiato più di 350.000 composti per trovare molecole che potessero aumentare la produzione di integrin α7β1. Fino a individuare SU9516, precedentemente sviluppato come trattamento per la leucemia. In una serie di esperimenti preclinici, è stato dimostrato che SU9516 ha aumentato la produzione di integrin α7β1 in cellule coltivate in laboratorio e su modelli animali, stimolando la riparazione muscolare, migliorandone funzione e struttura, rallentando gli indicatori di progressione della malattia. Il team prevede ora di eliminare dalla molecola i componenti antitumorali tossici, con l'obiettivo di testarla su pazienti.(ANSA).



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle