I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Farmaci contro l’Aids, tutto in una pillola

Una pillola '2 in 1' contro il virus dell'Aids.

Pubblicato il 12/06/2017 da Prevenzione a tavola

Una pillola '2 in 1' contro il virus dell'Aids. ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell'Hiv a maggioranza GlaxoSmithKline, partecipata da Pfizer e Shionogi Limited come azionisti, ha sottoposto all'agenzia europea del farmaco Ema e all'americana Fda la richiesta di registrazione in Ue e Usa per il regime di mantenimento per l'infezione da virus Hiv-1 basato su 2 soli farmaci, dolutegravir (Tivicay*, ViiV Healthcare) e rilpivirina (Edurant*, Janssen Sciences Ireland), formulati in una singola compressa.

La richiesta - spiega una nota - si fonda sulle evidenze emerse dagli studi 'Sword' su oltre un migliaio di pazienti, che avevano ottenuto la soppressione della viremia con un trattamento antiretrovirale composto da 3 o 4 farmaci, basato su inibitore dell'integrasi, inibitore non nucleosidico della transcriptasi inversa o inibitore della proteasi. I risultati di questi studi sono stati presentati in febbraio a Seattle negli Stati Uniti, in occasione dell'edizione 2017 della Conference on Retroviruses and Opportunistic Infections (Croi).

"L'impiego di dolutegravir e rilpivirina come regime di combinazione fissa a 2 farmaci per la terapia di mantenimento dell'infezione da virus Hiv-1 è da considerarsi sperimentale e non approvato in alcun Paese del mondo", precisa ViiV.

"Le persone che vivono con Hiv programmano le loro vite ed esiste un bisogno di nuove opzioni per gestire meglio il trattamento che dura tutta la vita - afferma Deborah Waterhouse, Ceo di ViiV Healthcare - In ViiV Healthcare non ci limitiamo a sviluppare nuovi farmaci potenzialmente in grado di prevenire e trattare l'infezione da Hiv, ma stiamo sfidando il tradizionale paradigma di trattamento dell'Hiv per sviluppare nuovi regimi terapeutici. Vogliamo lavorare con le autorità regolatorie per offrire questo nuovo regime a 2 farmaci in singola compressa, quando appropriato, per le persone che vivono con Hiv".

"Tradizionalmente - commenta John C Pottage, Chief Scientific and Medical Officer di ViiV Healthcare - per mantenere la soppressione virale dell'Hiv abbiamo impiegato un regime a 3 o più farmaci, ma per offrire il meglio alle persone che vivono con Hiv dobbiamo sempre mettere in discussione lo status quo. Crediamo che dolutegravir abbia il giusto profilo come farmaco 'core' in un regime a 2 farmaci. I dati derivanti degli studi Sword sostengono la nostra ipotesi che il regime a 2 farmaci con dolutegravir e rilpivirina potrebbe mantenere la soppressione virale, e queste richieste di autorizzazione indicano che questo può essere un cambiamento fondamentale nel trattamento dell'Hiv". (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero