I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I super cibi che contrastano le malattie

Coldiretti,dalle carote viola a mais corvino,sono alleati salute

Pubblicato il 01/06/2017 da Prevenzione a tavola

Un italiano su quattro (25%) ha acquistato almeno qualche volta durante l'anno i 'superfood', cioè i prodotti alimentari ai quali vengono associati specifiche proprietà salutistiche. E l'Italia può offrire una valida alternativa ai prodotti esotici con i 'supercibi della nonna', dalle carote viola alla patata turchesa, dalla roveja di Cascia alla pompia, fino ai fagioli del purgatorio. E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixe' presentata in occasione dell'incontro su "Le vacanze tra cibo e cultura con i superfood della nonna" nell'anno dedicato dall'Onu al turismo sostenibile.

Sul territorio nazionale - spiega la Coldiretti - ci sono ben 40mila aziende agricole impegnate nel custodire semi o piante a rischio di estinzione. "In Italia è nata con Campagna Amica la più vasta rete di aziende agricole e mercati di vendita a chilometri zero che ha offerto opportunità economiche agli allevatori e ai coltivatori di varietà e razze a rischio di estinzione che altrimenti non sarebbero mai sopravvissute alle regole delle moderne forme di distribuzione", ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che "i superfood della nonna sono tornati sulle tavole degli italiani grazie all'impegno degli agricoltori che li hanno salvati dal rischio di estinzione". Le carote viola di Polignano sono per esempio considerate un vero e proprio elisir di lunga vita anche grazie alle elevate quantità di polifenoli, flavonoidi e antocianine dal potere antiossidante. In Sardegna è stata recuperata sa pompia, sorta di cedro dalla buccia spessa e ruvida dal quale si ricavano oli essenziali che curano tosse e raffreddore e aiutano l'intestino.

Per chi soffre di celiachia dalla Lombardia arriva il mais corvino dal colore nero-violaceo, che è senza glutine, oltre che ricco di antocianine antiossidanti. La patata turchesa in Abruzzo invece possiede proprietà antitumorali e contro l'invecchiamento. E si deve agli agricoltori dell'Emilia Romagna il recupero del carciofo moretto di Brisighella, noto già nell'antichità per la sua ricchezza di ferro, il basso contenuto di zuccheri e le proprietà lassative. (ANSA).

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Corsi - Prevenzione a tavola

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale