I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cancro alla vescica, al via la campagna ‘Non avere timore’

Oncologi Aiom, con danza e informazione favoriamo prevenzione

Pubblicato il 31/05/2017 da Prevenzione a tavola

Arriva nelle piazze il progetto dell'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) 'Non avere TUTimore, campagna di sensibilizzazione sul Tumore Uroteliale'.

Domani a Roma si terrà la prima tappa di questa iniziativa volta a promuovere l'informazione e la prevenzione del cancro della vescica. Sarà allestito uno stand dove verrà distribuito del materiale informativo. In più, si esibiranno otto ballerini professionisti con delle performance che racchiudono una serie di messaggi volti a favorire l'importanza delle cure. 'Non avere TUTimore' è un progetto reso possibile da Roche e si tratta del primo realizzato nel nostro Paese interamente dedicato a questa neoplasia. Il tour proseguirà a Torino, Bari e Firenze.

"Il tumore della vescica è una malattia di cui si parla ancora poco anche se ogni anno colpisce oltre 26mila italiani - afferma Carmine Pinto, Presidente Nazionale AIOM -. La nostra campagna ha il preciso obiettivo di aumentare il livello di consapevolezza tra tutta la popolazione. Abbiamo voluto utilizzare uno strumento nuovo, come un corpo di ballo, per incentivare gli stili di vita corretti. Anche questa neoplasia risente di alcuni comportamenti pericolosi, primo fra tutti il fumo. Oggi è la Giornata Mondiale senza tabacco e, proprio in questa occasione, vogliamo ricordare che le sigarette nuocciono gravemente a tutto l'organismo e non solo ai polmoni.

La metà di tutti i tumori al tratto urinario sono, infatti, provocati da questo pericoloso vizio". 'Non avere TUTimore' è una campagna che vede anche il coinvolgimento dei medici di famiglia italiani con la distribuzione negli ambulatori di opuscoli per i cittadini. Il cancro della vescica "non presenta sintomi specifici che possano permettere una diagnosi precoce - aggiunge Pinto -. L'unico segnale che può e che deve destare sospetti è la presenza di sangue nelle urine. È quindi fondamentale, in caso di positività, recarsi immediatamente dal medico per svolgere esami più approfonditi. Sul modello vincente già intrapreso in Canada e Regno Unito abbiamo voluto anche nel nostro Paese avviare un'iniziativa nazionale di educazione sanitaria e insegnare alla popolazione quali siano i campanelli d'allarme da non sottovalutare".(ANSA).



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero