I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Pubblicato il 22/05/2017 da Prevenzione a tavola

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla e il 67% dichiara che il problema le provoca sofferenza psicologica. A fronte di questo, la cosa più importante non è trovare la macchina o l'integratore giusto ma imparare a depurarsi, eliminando per qualche giorno latticini, glutine e pomodori. E' quanto emerge da un'indagine su 1.200 donne e presentata al congresso della Società Italiana di Medicina Estetica (Sime). Cruccio per 20 milioni di italiane, la cellulite, chiarisce Pier Antonio Bacci, direttore del Centro di documentazione in Flebologia e Patologie Estetiche di Arezzo, «come mostrano recenti evidenze, deriva da alterazioni del tessuto connettivo che possono causare variazioni in alcune cellule staminali.Ma queste alterazioni possono essere in parte controllate con periodi di depurazione per mettere a riposo gli organi».

Il nostro corpo dispone di sistemi di depurazione, come fegato, reni, intestino, che eliminano le tossine che provengono dall'eccesso di zuccheri raffinati, grassi, alcool. Ma quando i livelli di equilibrio vengono superati, iniziano le alterazioni cellulari e aumenta lo stress ossidativo. Come fare quindi? «Essenziale è camminare molto e ripristinare la flora intestinale così da restituire ossigeno ed energia alle cellule». Lo schema deacidificante prevede di mangiare per 3 giorni solo a colazione e cena, lasciando gli organi a riposo per 12 ore; per i successivi 10 giorni, diminuire l'assunzione di sostanze che producono intolleranze e istamina ovvero latticini, pomodori, fragole, glutine, lieviti, frutta secca. «Causano infatti - spiega l'esperto - alterazioni funzionali dell'intestino tenue che favoriscono infiammazione dei tessuti e ritenzione idrica». (ANSA)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'