I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tumori, nuova terapia genica spinge le cellule cancerose al suicidio

La proposta di un gruppo di ricercatori della Scuola di Medicina dell'Università di Pittsburgh

Pubblicato il 16/05/2017 da Prevenzione a tavola

Una terapia genica per eliminare le alterazioni che causano il cancro e spingere le cellule tumorali verso il suicidio: a proporre l'innovativo approccio è un gruppo di ricercatori della Scuola di Medicina dell'Università di Pittsburgh, negli Stati Uniti, che in uno studio pubblicato su Nature Biotechnology sono riusciti a utilizzare il sistema basato sulle sequenze Crispr e sull'enzima Cas9 (noto come Crispr/Cas9) per sostituire il Dna alterato nelle cellule di tumori aggressivi al fegato e alla prostata con un gene in grado di indurne la morte.

L'alterazione su cui si è concentrata lo studio era stata recentemente individuata dallo stesso gruppo di ricercatori in diverse forme tumorali e consiste nella fusione fra due geni originariamente distinti. Fusioni di questo tipo possono causare o promuovere l'insorgenza del cancro, ma gli esperimenti ora condotti sui topi suggeriscono che l'uso del sistema Crispr/Cas9 potrebbe aiutare ad eliminarle.

“E' la prima volta che le tecniche per modificare i geni sono state utilizzate per colpire in modo specifico le fusioni geniche che portano al cancro – spiega Jian-Hua Luo, responsabile dello studio – E' davvero entusiasmante, perché getta le basi per quello che potrebbe esser un approccio totalmente nuovo per il trattamento del cancro”. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo