I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Edamame, tutte le proprietà benefiche dei fagioli di soia

Contribuiscono anche a rafforzare il sistema immunitario e sono anti-tumorali

Pubblicato il 10/05/2017 da Prevenzione a tavola

Vengono lessati o cotti al vapore senza essere estratti dal baccello e il loro nome giapponese, edamame, significa letteralmente "fagiolo dello stelo” proprio per questa ragione. Gli edamame sono i fagioli di soia acerbi e hanno diverse proprietà benefiche. Sono infatti una buona fonte di proteine, fibre, vitamine, carboidrati, minerali e altri nutrienti che sono essenziali per il corpo umano.

Leggi anche: Aspirina, a basse dosi è un’arma contro il tumore al seno?

Nello specifico, contengono calcio, ferro, magnesio, fosforo potassio, sodio, zinco, rame, manganese, vitamina C, riboflavina, tiamina, niacina, acido pantotenico, vitamina B6, folato, vitamina E e tocoferolo. Scopriamo insieme le proprietà benefiche degli edamame.

1 - Sistema immunitario. Gli edamame, con i suoi nutrienti, vitamine e antiossidanti, contribuisce a rafforzare il sistema immunitario. Un sistema immunitario sano è necessario per proteggere il corpo dai microrganismi che possono causare vari disturbi della salute.

2 - Ossa. Gli edamame contengono calcio, fosforo, ferro, vitamina E e altri nutrienti necessari per mantenere le ossa sane. Il consumo di edamame e altri prodotti di soia può contribuire a rafforzare le ossa e mantenere la densità ossea. Secondo diverse ricerche, gli edamame possono ridurre il rischio di fratture ossee, soprattutto nelle donne in menopausa. L'assunzione regolare di edamame, che contiene isoflavoni e altri nutrienti, può inoltre aiutare a prevenire l'osteoporosi.

3 - Polmoni. Diversi studi suggeriscono che l'assunzione di genisteina (un isoflavone) può migliorare la funzionalità polmonare nei pazienti con asma.

4 - Anti-tumorali. I prodotti di soia, come gli edamame, hanno proprietà anti-cancro. Uno studio suggerisce che l'estratto di soia può ridurre significativamente la crescita del tumore.

5 - Salute cardiovascolare. I cibi di soia come l'edamame possono essere utili per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Uno studio condotto nel 2006 suggerisce che il consumo di alimenti di soia può migliorare il controllo del livello di insulina e del glucosio nel sangue.

6 - Menopausa. I fitoestrogeni, come la genisteina e daidzeina, sono molto utili per contrastare il rischio di endometriosi, cisti e, in menopausa, per attenuare i disturbi tipici del climaterio, come vampate, osteoporosi, tensione mammaria e ipercolesterolemia.

7 - Digestione. Gli edamame sono una buona fonte di fibre. Questo facilita la digestione e riduce la costipazione e i gonfiori. La fibra svolge inoltre un ruolo importante per garantire che il colesterolo venga mantenuto ai giusti livelli, riducendo così il rischio di ictus e attacchi cardiaci.

8 - Pelle. Gli edamame contengono antiossidanti che aiutano a mantenere la pelle sana e a riparare la pelle danneggiata. Contengono inoltre isoflavoni che possono essere utili per gestire i cambiamenti cutanei correlati all'età nelle donne in menopausa.

9 - Peso. Il consumo di edamame può essere utile anche nella gestione del peso. Gli edamame hanno un elevato contenuto proteico e poche calorie. Suggerimenti. In Italia, i fagioli di soia sono reperibili, sia crudi che cotti e sgusciati, nei negozi di prodotti orientali o nei negozi che vendono alimenti biologici. (FONTE)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo