I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Il profumo di rosmarino migliora la memoria e rende più intelligenti

L'aroma di olio essenziale di rosmarino aiuta la memoria di lavoro e a ricordare meglio

Pubblicato il 04/05/2017 da Pippo

Far annusare ai bambini l'aroma dell'olio essenziale di rosmarino può aiutarli a migliorare le performance della memoria cosiddetta 'di lavoro'. Lo ha scoperto uno studio a cura della Northumbria University (Regno Unito) appena presentato alla conferenza annuale della British Psychological Society a Brighton.

Leggi anche: Troppo zucchero manda in tilt il cervello. A rischio memoria

LA RICERCA L'equipe, guidata da Victoria Earle e Mark Moss, ha preso in esame 40 bambini di età compresa tra 10 e 11 anni, coinvolgendoli in una prova basata su diversi test cognitivi. Alcuni bambini sono stati sistemati in una stanza in cui per 10 minuti era stata diffusa una fragranza all'olio di rosmarino, altri invece hanno eseguito il test in una stanza non profumata. I soggetti sono stati esaminati individualmente dai ricercatori, seduti al tavolo; i risultati rivelano che i bambini della stanza degli aromi hanno ottenuto punteggi significativamente più alti rispetto agli altri. Il test sulla memoria di lavoro consisteva nel ricordare alcune parole e le differenze sono state notevoli.

Lo studio si rifà a una ricerca precedente degli stessi autori, che aveva dimostrato che l'aroma dell'olio essenziale di rosmarino potrebbe migliorare la conoscenza negli adulti sani. Ora sembra funzionare anche sulla memoria di lavoro, molto importante per i bambini in età scolastica e in generale negli studi: averne poca significa scarse prestazioni cognitive. Il dottor Moss ha spiegato che il motivo e le modalità in cui la fragranza di questo aroma agisce non è ancora chiaro: “Il fenomeno potrebbe essere dovuto all'influenza degli aromi sull'attività elettrica nel cervello o che questi attivino dei composti farmacologici assunti mentre si respira il profumo”.

Ora il tempo sembra maturo per testare questa applicazione, in realtà molto economica, che potrebbe migliorare le prestazioni scolastiche su larga scala. (FONTE)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle