I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Invecchiamento, dopo i 50 anni anche l’attività fisica fa bene al cervello

Anche l'attività fisica può fare bene al cervello

Pubblicato il 02/05/2017 da Prevenzione a tavola

Anche l'attività fisica può fare bene al cervello. A dimostrare i suoi benefici è un'analisi degli studi condotti sul tema pubblicata sul British Journal of Sports Medicine da un gruppo di ricercatori guidato da Joseph Northey, dottorando del Research Institute for Sport and Exercise dell'Università di Camberra (Australia) secondo cui adottare sane abitudini in termini di esercizio dopo i 50 anni di età potrebbe aiutare a migliorare sia le capacità di ragionamento sia la memoria.

LEGGI ANCHE: Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Fino ad oggi i dubbi sugli effetti protettivi dell'esercizio sulla salute del cervello non sono mancati. I primi studi condotti “non erano concordi sulla questione”, sottolinea Anton Porsteinsson, direttore dell'Alzheimer's Disease Care, Research and Education Program della Scuola di Medicina dell'Università di Rochester (Stati Uniti), non coinvolto in questa nuova pubblicazione. Tuttavia, aggiunge l'esperto, la nuova analisi “suggerisce che l'esercizio, in particolare l'esercizio aerobico, l'allenamento di resistenza e il tai chi, è benefico per la salute del cervello”. Mantenersi fisicamente attivi porterebbe quindi con sé dei vantaggi in più oltre a quelli, già confermati, che permettono di migliorare lo stato di salute generale e di ridurre il rischio di malattie.

La nuova analisi ha preso in considerazione 39 diversi studi condotti in passato. In 18 casi l'attenzione era stata focalizzata sull'impatto di un esercizio di tipo aerobico (come camminare, correre o nuotare) sulle capacità di ragionamento, l'attenzione, la rielaborazione delle informazioni, la capacità di mettere in atto gli obiettivi e la memoria. 13 studi si erano invece concentrati sugli effetti dell'esercizio di forza, come il sollevamento peso, e altri 10 su diversi tipi di attività fisica svolti in combinazione. Qualche studio aveva analizzato anche i benefici del tai chi e dello yoga. Ne è emerso che l'attività fisica fa davvero bene alla salute del cervello, ma che diversi tipi di esercizio possono portare a vantaggi differenti. (FONTE)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia