I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Più latte e formaggi evitano 65.000 fratture osteoporosi anno

Studio su over 60 francesi, evitabili 1,2 mld costi sanitari

Pubblicato il 03/04/2017 da

I prodotti lattiero-caseari sono la strategia più economica contro i costi sociali dell’osteoporosi. E’ quanto osserva Assolatte, nel rendere noto uno studio condotto in Francia secondo il quale se ogni cittadino ultrasessantenne spendesse solo 0,54 euro al giorno in più per consumare latte e derivati, la sanità pubblica potrebbe risparmiare oltre 1 miliardo di euro l’anno.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO: Il latte fa male? Berrino: ‘Studi molto confusi’

Se infatti 16 milioni di cittadini francesi over 60enni consumassero le dosi di latticini raccomandate dalle linee guida nazionali – emerge dallo studio pubblicato sulla rivista “Osteoporosis International” e presentato a Firenze nei giorni scorsi durante il Congresso Mondiale dell’Osteroporosi – in un anno eviterebbero 65mila fratture causate dall’osteoporosi. E se consumassero almeno due prodotti lattiero-caseari ad alto apporto di vitamina D guadagnerebbero, complessivamente, 32.500 anni di buona salute. Il consumo di prodotti lattiero-caseari porterebbe agli anziani altri significativi benefici: oltre a stare meglio e a vivere una vecchiaia più serena, a fronte di un aumento della spesa di 0,54 euro al giorno per comprare prodotti lattiero-caseari più ricchi in vitamina D, gli over 60enni permetterebbero allo Stato francese di risparmiare 1,2 miliardi di euro sui costi di cure e ospedalizzazione legati alla cura dell’osteoporosi. Lo studio – realizzato da un team di studiosi delle università di Maastricht, Liegi, Amiens e Riad – ha adottato un modello concepito sulla base degli intake di calcio e di vitamina D raccomandati per gli over 60enni e ottenuti tramite il consumo di prodotti lattiero-caseari. Ha quindi calcolato il numero di anni di vita guadagnato in un anno dai 16 milioni di francesi over 65enni e ha correlato questo dato con la spesa richiesta a questi cittadini e con il risparmio per i conti pubblici determinato dal numero di fratture da osteoporosi evitate e dagli anni di salute guadagnati dal target.

LEGGI ANCHE: Mozzarelle di bufala: la Gdf sventa l’ultima truffa

L’approccio è molto innovativo – sottolinea Assolatte – perché colloca la prevenzione dell’osteoporosi nello stile di vita quotidiano di ogni cittadino non solo con l’obiettivo di fargli ottenere un beneficio per la salute ma anche per farlo contribuire in modo responsabile alla salute del suo Paese, eliminando importanti ed evitabili costi per la sanità pubblica. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che fanno invecchiare

Conoscere per evitare i cibi che causano l'invecchiamento del nostro organismo

La salute dei capelli passa dall’alimentazione

Anche la nostra dieta mediterranea ci può aiutare a mantenere e a riportare la salute nei nostri capelli

Riso con mandorle e friggitelli

Una ricetta sfiziosa e inusuale per sorprendere i vostri ospiti e deliziare il palato

Tortine di farro con marmellata al limone

La ricetta di oggi è perfetta sia per fare una colazione nutriente e golosa, sia per godersi una merenda squisita. Ecco cosa vi serve per prepararla e il procedimento

Come scegliere un dolcificante: tradizione o formule chimiche?

Eritritolo o malto? Ecco qualche strumento in più che ci possa guidare nella scelta del dolcificante più sano.

Corsi - Prevenzione a tavola

Estate, l’alimentazione corretta

Per tenere sotto controllo il caldo, per idratarsi correttamente e rinfrescarsi attraverso le scelte alimentari più corrette

Anguria beach, un fresco aperitivo

Concediamoci un po' di relax con un aperitivo estivo a base di anguria

Umeboshi: cos’è, benefici e ricette

Alla scoperta dell'Umeboshi, la prugna essiccata dalle meravigliose proprietà terapeutiche

Corsi - Prevenzione a tavola

Salsa verde all’acetosella

Anche se non conoscevo proprio questa pianta, nella mia ricerca di ricette tradizionali sono incappata in questa ricetta sfiziosa e semplicissima

Il Corso Base si arricchisce di un nuovo capitolo e due ricettari

La nostra scuola cerca di dare il meglio ogni giorno di più, per questo ci sembrava giusto fornire ulteriori strumenti di apprendimento e comprensione ai nostri allievi che vogliono cambiare la propria alimentazione

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Oggi andiamo in Calabria per un primo che dentro contiene il sapore del mare e del grano, dei mercanti e dei contadini: la stroncatura è un piatto veloce che si prepara con pochissimi ingredienti

Menopausa, l’alimentazione che ne allevia i sintomi

Consigli alimentari e pratici per vivere la menopausa come un'opportunità e non come un disturbo

Migliaccio, una ricetta antica dal sapore unico

Ecco la mia ricetta del migliaccio, un dolce a base di miglio e guarnito con la composta di albicocche

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale