I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Pubblicato il 24/03/2017 da Prevenzione a tavola

Avvolgenti e super-soft, i saponi in mousse piacciono ai bambini e stanno prendendo piede anche in ospedali, case di cura, scuole, cinema e altri luoghi pubblici. Ma secondo uno studio firmato da ricercatori americani e pubblicato sull''American Journal of Infection Control' potrebbero essere meno efficaci dei saponi liquidi nell'eliminare batteri che possono causare infezioni. I ricercatori - in 3 differenti esperimenti e con 2 diverse marche di mousse - hanno scoperto che i saponi 'schiumosi' non antibatterici non sono efficaci come quelli liquidi nel ridurre la carica batterica sulle mani.

LEGGI ANCHE: Come fare in casa il sapone per il bucato

La ricerca è stata firmata da Nicolette Dixon, Margie Morgan e Ozlem Equils dell'University of California a Los Angeles e della Miora Educational Foundation di Encino. I ricercatori in diversi esperimenti hanno fatto lavare le mani a un piccolo gruppo di volontari (10 persone) con un sapone in mousse e uno liquido, che - secondo le indicazioni delle case produttrici - contenevano diverse concentrazioni di sodio laurilsolfato: 5-10% nelle mousse e 1-5% nei liquidi. Ebbene, i saponi liquidi si sono rivelati più efficaci delle mousse, con una differenza nella riduzione della carica batterica giudicata statisticamente significativa dai ricercatori.

"In questi studi pilota le mousse non sono state efficaci come i detergenti liquidi nell'eliminare la carica batterica, e questo può essere dovuto al fatto che un detergente deve essere massaggiato per produrre schiuma, mentre l'altro è già schiumoso quando esce dal dispenser", ipotizzano gli autori.

Inoltre, "nel caso delle mousse il contenuto di un 'puff' di sapone è minore rispetto alla versione liquida. I nostri dati - concludono - mostrano che lavarsi le mani con saponi in mousse può dare una falsa sensazione di decontaminazione e, potenzialmente, favorire l'involontaria diffusione di germi resistenti. Questi studi - avvertono gli autori - andranno però ripetuti su un campione più vasto e in luoghi diversi, come ospedali, scuole e aeroporti". (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo