I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Pubblicato il 21/03/2017 da Prevenzione a tavola

Correre potrebbe aiutare il cuore a restare giovane: sarebbe, infatti, sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache. Lo sostiene un'indagine pubblicata sulla rivista Experimental Physiology dai ricercatori dell'Università del Maryland di College Park (Stati Uniti). Secondo gli esperti, la corsa sarebbe in grado di prevenire l'accorciamento dei telomeri, le cui dimensioni sono considerate un indicatore dell'età biologica delle persone.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Come intervenire in caso di infarto, ischemia e angina

I telomeri sono molecole situate nelle estremità dei cromosomi, che servono a proteggere dalla perdita del Dna durante la divisione cellulare. Le loro dimensioni rappresentano un indice della longevità di una persona, perché diminuiscono con il passare degli anni. Di conseguenza, se la loro lunghezza resta intatta, l’organismo rimane giovane.

LEGGI ANCHE: Cuore ‘a tutta birra’, una pinta al giorno protegge dalle malattie cardiache

Durante la ricerca, gli autori hanno verificato l'effetto della corsa sulle cellule cardiache di due gruppi di topi giovani, sani e di sesso femminile. La scelta di condurre l'esperimento sulle topoline era dovuta alla loro maggiore propensione a correre rispetto ai maschi. All'inizio dello studio, gli scienziati hanno insegnato ad alcuni esemplari a correre su un tapis roulant, mentre hanno fatto restare gli altri all'interno della loro gabbia. Successivamente, hanno lasciato tutti i roditori a riposo per alcuni giorni, per fare in modo che l'organismo di quelli che avevano corso perdesse ogni condizionamento aerobico.

LEGGI ANCHE: Lo sport riduce rischio tumori e problemi cardiaci

Infine, gli esperti hanno fatto correre di nuovo le topoline sul tapis roulant per 30 minuti a media velocità -  un allenamento progettato per simulare un moderato esercizio fisico nelle persone -, lasciando il gruppo di controllo nella gabbia. Al termine della mezz'ora di esercizio, hanno prelevato alcuni campioni di tessuto cardiaco dagli esemplari che avevano corso e da quelli rimasti inattivi. L'analisi ha evidenziato che l'attività della telomerasi, l'enzima che protegge i telomeri, risultava più elevata nei roditori che avevano effettuato la corsa. Inoltre, è emerso che l'allenamento aveva stimolato i processi di riparazione del Dna delle cellule del cuore, che contribuiscono a mantenere giovane l'organo cardiaco. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali