I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cia, italiani mangiano 74,7 kg di carne a testa all’anno

Confederazione, resta prodotto fondamentale per filiera

Pubblicato il 09/03/2017 da Prevenzione a tavola

Nonostante gli "allarmi, veri o presunti, scoop e bufale, ma anche sfide ideologiche" la carne "resta un alimento prezioso" e "un prodotto fondamentale nella filiera dell'agroalimentare tricolore": gli italiani infatti mangiano in media 74,7 kg di carne a testa all'anno (2016). Quanto alla produzione, nel 2016, ha sfiorato i 10 miliardi di euro (+16% dal 2006) per un settore che genera una ricchezza pari a 16,3 miliardi di euro, un terzo del fatturato agricolo con 200 mila aziende di cui 31.200 orientate alla qualità (Dop/Igp). E' quanto emerge da una analisi della Cia-Agricoltori Italiani presentata nel corso di "A lezione di carne" il primo di una serie di incontri che la Confederazione degli agricoltori dedica alla promozione del food&wine Made in Italy.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Report trova lo stafilococco aureo su carne di suino italiano

Per quanto riguarda i consumi secondo l'analisi Cia (dati Ismea) ogni mese le famiglie italiane spendono oltre 98 euro per l'acquisto di carne (un quarto della spesa alimentare, il 4% di quella complessiva), mentre nell'ultimo anno gli italiani hanno consumato in media a testa 21 kg di carne bovina, 33 kg di suina, 19 kg di avicola e poco meno di 2 kg di ovina. Tra il 2000-2013 si è registrata poi una diminuzione del 25% del consumo pro capite di carne rossa.

Secondo l'analisi di Cia-Agricoltori per quanto riguarda l'export lo scorso anno, la carne e i prodotti derivati hanno rappresentato l'8% delle esportazioni agroalimentari Made in Italy, una quota che nel 2016 ha superato i 2,8 miliardi di euro. Inoltre l'export di carne e prodotti derivati negli ultimi 10 anni è cresciuto del 74%: a livello europeo Germania, Francia e Regno Unito sono i primi tre mercati dell'export Made In Italy (1,15 miliardi di euro nel 2016).

Per quanto riguarda la qualità della carne emerge che nel 2015, tra bovini, suini, pollame e ovi-caprini, sono stati allevati 5,3 milioni di capi con il metodo biologico; oltre 250 mila gli ettari coltivati a prati e pascoli bio. Infine sulla denominazione (DOP-IGP) sono 14 mila le tonnellate di carne fresca certificata per un valore di 87 milioni di euro infatti con 786 riconoscimenti, le carni fresche e le loro preparazioni rappresentano il 16% dell'elenco dei prodotti agroalimentari nazionali. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Miele di corbezzolo, nuova arma contro il tumore

Bloccherebbe la crescita delle cellule del tumore al colon

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Corsi - Prevenzione a tavola

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Corsi - Prevenzione a tavola

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova