I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cia, italiani mangiano 74,7 kg di carne a testa all’anno

Confederazione, resta prodotto fondamentale per filiera

Pubblicato il 09/03/2017 da

Nonostante gli “allarmi, veri o presunti, scoop e bufale, ma anche sfide ideologiche” la carne “resta un alimento prezioso” e “un prodotto fondamentale nella filiera dell’agroalimentare tricolore”: gli italiani infatti mangiano in media 74,7 kg di carne a testa all’anno (2016). Quanto alla produzione, nel 2016, ha sfiorato i 10 miliardi di euro (+16% dal 2006) per un settore che genera una ricchezza pari a 16,3 miliardi di euro, un terzo del fatturato agricolo con 200 mila aziende di cui 31.200 orientate alla qualità (Dop/Igp). E’ quanto emerge da una analisi della Cia-Agricoltori Italiani presentata nel corso di “A lezione di carne” il primo di una serie di incontri che la Confederazione degli agricoltori dedica alla promozione del food&wine Made in Italy.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Report trova lo stafilococco aureo su carne di suino italiano

Per quanto riguarda i consumi secondo l’analisi Cia (dati Ismea) ogni mese le famiglie italiane spendono oltre 98 euro per l’acquisto di carne (un quarto della spesa alimentare, il 4% di quella complessiva), mentre nell’ultimo anno gli italiani hanno consumato in media a testa 21 kg di carne bovina, 33 kg di suina, 19 kg di avicola e poco meno di 2 kg di ovina. Tra il 2000-2013 si è registrata poi una diminuzione del 25% del consumo pro capite di carne rossa.

Secondo l’analisi di Cia-Agricoltori per quanto riguarda l’export lo scorso anno, la carne e i prodotti derivati hanno rappresentato l’8% delle esportazioni agroalimentari Made in Italy, una quota che nel 2016 ha superato i 2,8 miliardi di euro. Inoltre l’export di carne e prodotti derivati negli ultimi 10 anni è cresciuto del 74%: a livello europeo Germania, Francia e Regno Unito sono i primi tre mercati dell’export Made In Italy (1,15 miliardi di euro nel 2016).

Per quanto riguarda la qualità della carne emerge che nel 2015, tra bovini, suini, pollame e ovi-caprini, sono stati allevati 5,3 milioni di capi con il metodo biologico; oltre 250 mila gli ettari coltivati a prati e pascoli bio. Infine sulla denominazione (DOP-IGP) sono 14 mila le tonnellate di carne fresca certificata per un valore di 87 milioni di euro infatti con 786 riconoscimenti, le carni fresche e le loro preparazioni rappresentano il 16% dell’elenco dei prodotti agroalimentari nazionali. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di “Prevenzione a tavola”.

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pancake senza glutine con giuggiole

Una ricetta squisita, facilissima e naturalmente dolce

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

Ciliegie, il regalo di fine primavera (e una ricetta)

Da metà maggio la natura ci regala le ciliegie, un frutto ricco di vitamine e sali minerali, ma povero di calorie: uno spuntino perfetto

La ricetta dei Pisarei e fasò

Oggi impariamo a preparare i pisarei, classici gnocchetti di farina e pan grattato della provincia di Piacenza conditi con fagioli borlotti e pomodoro

Corsi - Prevenzione a tavola

I cibi che proteggono occhi e vista

La salute degli occhi e il corretto funzionamento della vista passano anche dalla tavola. Ecco i cibi che contrastano o prevengono malattie degenerative oculari, come glaucoma e cataratta)

Crostata con kanten alle ciliegie

Oggi prepariamo una torta squisita, con la base della crostata e la parte superiore di kanten di ciliegie

10 buoni motivi per mangiare fragole

Via libera alla stagione delle fragole, il frutto squisito e ottimo per la salute

Corsi - Prevenzione a tavola

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

Ricevi il tuo attestato di Prevenzione a tavola!

Ecco come fare per riceverlo

Tortine di mele con pasta madre

Il nostro Chef Francesco, dopo averci insegnato come preparare e rinfrescare la Pasta madre, ci regala una splendida e dolcissima ricetta

Come riutilizzare in cucina le foglie dei carciofi

In molti non sanno che le foglie esterne dei carciofi, quelle che di solito buttiamo, non solo sono commestibili ma sono anche buonissime. Ecco come cucinarle

Troppo alcol in quarantena danneggia sistema immunitario

E quindi, oltre al rischio di sviluppare dipendenza, rende più esposti alle infezioni

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.