I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cia, italiani mangiano 74,7 kg di carne a testa all’anno

Confederazione, resta prodotto fondamentale per filiera

Pubblicato il 09/03/2017 da Prevenzione a tavola

Nonostante gli "allarmi, veri o presunti, scoop e bufale, ma anche sfide ideologiche" la carne "resta un alimento prezioso" e "un prodotto fondamentale nella filiera dell'agroalimentare tricolore": gli italiani infatti mangiano in media 74,7 kg di carne a testa all'anno (2016). Quanto alla produzione, nel 2016, ha sfiorato i 10 miliardi di euro (+16% dal 2006) per un settore che genera una ricchezza pari a 16,3 miliardi di euro, un terzo del fatturato agricolo con 200 mila aziende di cui 31.200 orientate alla qualità (Dop/Igp). E' quanto emerge da una analisi della Cia-Agricoltori Italiani presentata nel corso di "A lezione di carne" il primo di una serie di incontri che la Confederazione degli agricoltori dedica alla promozione del food&wine Made in Italy.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: Report trova lo stafilococco aureo su carne di suino italiano

Per quanto riguarda i consumi secondo l'analisi Cia (dati Ismea) ogni mese le famiglie italiane spendono oltre 98 euro per l'acquisto di carne (un quarto della spesa alimentare, il 4% di quella complessiva), mentre nell'ultimo anno gli italiani hanno consumato in media a testa 21 kg di carne bovina, 33 kg di suina, 19 kg di avicola e poco meno di 2 kg di ovina. Tra il 2000-2013 si è registrata poi una diminuzione del 25% del consumo pro capite di carne rossa.

Secondo l'analisi di Cia-Agricoltori per quanto riguarda l'export lo scorso anno, la carne e i prodotti derivati hanno rappresentato l'8% delle esportazioni agroalimentari Made in Italy, una quota che nel 2016 ha superato i 2,8 miliardi di euro. Inoltre l'export di carne e prodotti derivati negli ultimi 10 anni è cresciuto del 74%: a livello europeo Germania, Francia e Regno Unito sono i primi tre mercati dell'export Made In Italy (1,15 miliardi di euro nel 2016).

Per quanto riguarda la qualità della carne emerge che nel 2015, tra bovini, suini, pollame e ovi-caprini, sono stati allevati 5,3 milioni di capi con il metodo biologico; oltre 250 mila gli ettari coltivati a prati e pascoli bio. Infine sulla denominazione (DOP-IGP) sono 14 mila le tonnellate di carne fresca certificata per un valore di 87 milioni di euro infatti con 786 riconoscimenti, le carni fresche e le loro preparazioni rappresentano il 16% dell'elenco dei prodotti agroalimentari nazionali. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni