I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Olio extravergine italiano: taroccata una bottiglia su due

Lo sostiene l’indagine della trasmissione Mi manda Rai3

Pubblicato il 06/03/2017 da Prevenzione a tavola

Scrivono garantito 100% italiano, ma attenzione perché una bottiglia su due di olio extravergine è taroccata. Lo sostiene l’indagine della trasmissione Mi manda Rai3 di Salvo Sottile ripresa da Barbara Cataldi sull’edizione cartacea del Fatto Quotidiano di oggi, lunedì 6 marzo. Inchiesta che si basa sull’analisi del contenuto di 20 confezioni. Esito: solo il 50% è prodotto con olive italiane e quelle pienamente aderenti a quanto dichiarato in etichetta non superano le 6 unità.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO: Come riconoscere un buon olio extravergine d’oliva?

Impossibile risalire all’origine di alcuni elementi

Le olive importate dall’estero arrivato soprattutto da Nord Africa, Medio Oriente, Turchia, Spagna e Grecia. Nel caso di prodotti Dop e Igp, poi la percentuale della presenza straniera sale a 4 campioni su 5. In un caso, inoltre, non è stato possibile identificare dal punto di vista genetico uno degli oli usato, probabilmente perché alterato dal punto di vista chimico.

Un business vertiginoso

Si conferma così quanto già emerso dalle indagini della magistratura su marchi venduti in media sopra i 10 euro al litro (si va dai 5,9 ai 15,85) e un business dalle dimensioni notevoli perché sono 520.000 le tonnellate di prodotto grezzo importato. Queste si sommano alle 720.000 prodotte in Italia mentre le olive consumate sono 850.000. Le restanti 130.000 tonnellate di olive sono non tracciate, vecchie o illegali. E tutto finisce sul mercato con un consumo medio all’anno di 11 litri a consumatore. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia