I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Istat, nuovo record rincari verdura a febbraio, +37,3%

Coldiretti, maltempo ha spinto in alto le quotazioni

Pubblicato il 28/02/2017 da Prevenzione a tavola

Continuano a correre i prezzi della verdura in Italia, a febbraio i rincari raggiungono il +37,3%. E' l'aumento più alto mai registrato dai vegetali freschi in 20 anni di serie storiche dell'Istat, iniziate a gennaio 1997, e aggiorna il record toccato il mese scorso (20,4%), quasi raddoppiandolo. Su base mensile l'incremento è del 12,5%. Sono in aumento su base mensile anche i prezzi della frutta fresca (+2,0%) con una crescita tendenziale che si amplia di 2,1 punti (+9,4%, era +7,3% il mese precedente).L'aumento dei prezzi dei vegetali freschi a febbraio - sottolinea Coldiretti - è consistente anche rispetto a gennaio, con un rincaro del 12,5%.

L'ondata di maltempo ha provocato a gennaio danni nelle campagne superiori ai 400 milioni di euro - prosegue Coldiretti - ma insieme agli agricoltori a pagare il conto dei cambiamenti climatici rischiano di essere anche i consumatori che subiscono gli effetti delle speculazioni in una situazione in cui i prezzi degli ortaggi triplicano dal campo alla tavola. L'ondata di maltempo - sottolinea Coldiretti - ha colpito anche i principali paesi produttori dell'Europa, dall'Italia alla Spagna fino alla Grecia, con rincari spinti dal crollo delle disponibilità e le vendite di broccoli, zucchine ed insalate addirittura razionate in alcuni supermercati inglesi. Il risultato - conclude Coldiretti - è stato un aumento a gennaio dell'inflazione a livello europeo all' 1,8%, spinto dal rincaro del 3,5% per i prodotti alimentari non trasformati come l'ortofrutta. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Corsi - Prevenzione a tavola

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo