Rebus sudore risolto: ecco da che dipende

Non è vero che gli uomini sudano più delle donne: le strategie messe in atto dall’organismo per regolare la temperatura corporea non dipendono dal sesso, ma dalla taglia. Sudare non sarebbe cioè una questione di genere, bensì di dimensioni. A risolvere il rebus è uno studio pubblicato su ‘Experimental Physiology’, condotto da un team della University of Wollongong australiana e del Mie Prefectural College of Nursing giapponese. Secondo i ricercatori, a sudare maggiormente durante un esercizio fisico di pedalata sono le persone più grasse, maschi o femmine non importa, mentre in quelle più magre la regolazione del ‘termostato interno’ avviene attraverso l’aumento della circolazione superficiale a livello cutaneo, piuttosto che tramite la perdita di liquidi corporei.

L’esperimento ha riguardato 36 maschi e 24 femmine, tutti sottoposti a 2 sessioni di attività fisica: una di esercizio leggero, l’altra di sport moderato. Le condizioni di temperatura (28°C) e umidità (36%) erano tali per cui l’organismo sarebbe stato in grado di termoregolarsi producendo sudore o incrementando la circolazione superficiale. Gli autori hanno così osservato che a sudare di meno erano gli uomini e le donne più magri, con una maggiore superficie per chilogrammo di massa corporea.

“Si è a lungo ritenuto che il sesso influenzasse il flusso di sangue o il sudore durante uno stress termico – commenta il coordinatore dello studio, Sean Notley -. Abbiamo invece scoperto che la risposta dell’organismo, in condizioni ambientali in cui il corpo è in grado di regolare correttamente la propria temperatura interna, è genere-indipendente”. Il sudore, in poche parole, è politicamente corretto: maschi e femmine hanno pari opportunità di restare ‘asciutti’, purché snelli. (Fonte)

Condividi il post

Tortiglioni con fave al profumo di limone

Oggi voglio proporvi una ricetta fresca, che sa di primavera.…

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Ormai è diventata una passione, andare alla ricerca delle ricette…

Gnocchi d’orzo: Marraconis de orgiu

Dalla civiltà sarda rurale, ecco una ricetta antica a base…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare, tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa grazie le proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963