I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Mille euro in busta paga a chi smette di fumare

L'iniziativa di un'agenzia di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia

Pubblicato il 21/02/2017 da Prevenzione a tavola

Mille euro in busta paga per chi smette di fumare. È la singolare proposta di un’azienda di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia, la Dexanet che nel suo organico conta 21 dipendenti di cui meno di dieci sono fumatori. Un bonus per coloro che decideranno di abbandonare il vizio del fumo. A supporto della campagna condotta ormai da anni sui pacchetti, ho pensato di dare un ulteriore stimolo ai miei ragazzi. L’obiettivo non è certo quello di eliminare la pausa sigaretta, qui sono tutti liberi di autogestirsi. – spiega l’amministratore delegato Loris Garau – semplicemente tengo ai miei collaboratori e alla loro salute”.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO: Ecco cosa si forma nei polmoni dopo aver fumato

L’incentivo aziendale verrà saldato allo scadere del dodicesimo mese passato lontano dalle bionde. Una decisione che porterà benefici al portafogli sia dei singoli dipendenti sia del datore di lavoro e che potrebbe essere da stimolo anche per altre aziende.

Del resto è dimostrato come la pausa sigaretta costi caro alle imprese. Ad esempio nel Regno Unito, secondo i dati della ricerca del British Heart Foundation e del Centre for Economics and Business Research, si perdono ogni anno qualcosa come 8,7 miliardi di sterline (10,5 miliardi di euro). Inoltre i dipendenti da nicotina, che mediamente costituiscono circa il 20% della forza lavoro, hanno quasi un giorno in più di congedo-malattia durante l’anno rispetto ai loro colleghi non fumatori. Tutto questo equivale a 136 ore di produttività perse ogni anno per ciascun tabagista. (Fonte)

LEGGI ANCHE: Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore