I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come liberare il naso chiuso in 1 minuto

L'esercizio derivato dal metodo Buteyko

Pubblicato il 07/02/2017 da Prevenzione a tavola

Il naso chiuso è un problema con cui molti di noi hanno spesso a che fare, soprattutto in inverno, ma non tutti sanno come porvi rimedio in un solo minuto. Si tratta di un rimedio naturale testato su circa 100.000 pazienti e che è risultato utile nell'85 per cento dei casi. È un esercizio semplice per liberare il naso chiuso inventato da alcuni medici russi che praticano il metodo Metodo Buteyko.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO 

Questo metodo, ideato dal dottor Konstantin P. Buteyko, è una tecnica di rieducazione respiratoria per la riduzione ed eliminazione dell'iperventilazione. Di seguito vi spieghiamo tutti i passaggi dell'esercizio:

Il metodo Buteyko per liberare il naso chiuso in 1 minuto

  • 1. Distenditi e rilassati in una comoda poltrona nel tuo salotto
  • 2. Tieni la bocca chiusa durante e dopo l'esercizio. Se apri la bocca dovrai rincominciare da capo.
  • 3. Espira dal naso (consigliato) o dalla bocca se devi farlo
  • 4. Ora trattieni il respiro tappandoti il naso
  • 5. Muovi delicatamente la testa avanti e indietro
  • 6. A questo punto la tua bocca è chiusa, stai trattenendo il respiro e stai facendo oscillare il capo
  • 7. Continua così finché non senti un po' di fastidio e hai bisogno di respirare
  • 8. A questo lascia libero il naso e fai un bel respiro col naso tenendo la bocca chiusa
  • 9. Dopo aver fatto un respiro profondo continua a respirare più lentamente e con calma per qualche minuto
  • 10. Se è necessario ripeti l'esercizio sempre tenendo la bocca chiusa



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Corsi - Prevenzione a tavola

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Corsi - Prevenzione a tavola

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali