I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’acqua minerale S. Anna ha un cattivo odore: lotto ritirato

L'acqua ha uno strano odore e Auchan decide di toglierla dai suoi scaffali

Pubblicato il 06/02/2017 da Prevenzione a tavola

L'acqua ha uno strano odore e Auchan decide di toglierla dai suoi scaffali. Si tratta dell'acqua minerale S. Anna in bottiglia da 1 litro e mezzo segnalata da diversi clienti all'ipermercato perchè diversa dal solito: appena aperta fa cattivo odore. Ecco allora il ritiro e l'immediata sostituzione in via precauzionale. Sul sito della catena http://www.auchan.it/richiamo-prodotti.php si può vedere l'avviso ai clienti datato 3 febbraio 2017. Con il richiamo del prodotto in questione: Acqua S. Anna Minerale Naturale - sorgente Rebruant - 1500 ml. Fornitore: Fonti di Vinadio Spa Frazione Roviera 1010 Vinadio (Cuneo). Il lotto interessato è L7012NOH. La data scadenza 15-01-19. E il motivo del ritiro: "Possibile alterazione organolettica (odore anomalo per eventuale presenza di tracce di H2O2/CH3COOH)".

GUARDA IN ALTO IL VIDEO: L’acqua minerale è proprio necessaria?

Inoltre "si invitano gli acquirenti a restituire al punto di vendita eventuale merce acquistata non ancora consumata". All'interno del sito dell'ipermercato è presente una sezione ad hoc dedicata proprio alle segnalazioni di questo genere. In cui si legge: «Ad Auchan sta a cuore la tua salute. Per questo, riteniamo importante comunicarti con chiarezza e tempestività eventuali richiami. Abbiamo deciso di pubblicare on line la lista completa dei prodotti richiamati per ragioni di sicurezza, dedicando una sezione ai comunicati che riceviamo dalle aziende produttrici o che riguardano prodotti a nostro marchio. Approfitta di questa preziosa opportunità: aiutaci a difendere la tua salute».

Da parte sua Vinadio non ha evidenziato nè episodi di contaminazione né malori legati al consumo dell' acqua. E ha attribuito il mutamento dell'odore alla conservazione delle bottiglie e a un probabile choc termico. Un'eventualità che può capitare in merito alla quale l'azienda rassicura i consumatori. Non è la prima volta che l'acqua Sant'Anna viene richiamata per lo stesso motivo. Era già accaduto lo scorso aprile in un supermercato in Toscana. Qualche mese prima c'era stato un episodio segnalato su Facebook da una cliente che aveva trovato un oggetto non meglio identificato dentro una bottiglia di questa marca che poi l'azienda aveva identificato come un pezzo di plastica non soffiato della stessa bottiglia. (Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo