I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Farina biologica macinata a pietra: un giovane salva un mulino per produrla

Il progetto Mulinum del 28enne calabrese Stefano Caccavari per mangiare sano come 100 anni fa

Pubblicato il 02/02/2017 da Prevenzione a tavola

È una bella storia quella di Stefano Caccavari, 28 anni di San Floro, che sfruttando il potere dei social è riuscito prima ad avviare il cosiddetto “orto di famiglia”, ovvero piccoli appezzamenti di terreno assegnati a chi ha voglia di coltivare i propri ortaggi in modo totalmente bio, e poi, grazie ai circa 500 mila euro raccolti online, a salvare l’ultimo mulino a pietra della Calabria, il "Mulinum di San Floro" dove il grano diventa farina e nello stesso casolare, dal 19 marzo, la farina verrà trasformata in prodotti da forno come pane, dolci e pizza.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO DELLA MACINAZIONE DEL PRIMO SACCO DI FARINA BIOLOGICA

Stefano ha inaugurato insieme a numerosi amici e curiosi la nuova struttura. Taglio del nastro con il sindaco di San Floro Teresa Procopio e con il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno. Erano presenti in tanti per sostenere l’idea, per vedere con i propri occhi un sogno che si è materializzato in 120 giorni in località Torre del Duca: il casolare realizzato in bio edilizia naturale, il mulino, quattro macine di pietra, due forni e le sale.

Il giovane imprenditore ha macinato di fronte a tutti il primo sacco di farina biologica macinata a pietra, come 100 anni fa, per difendere territorio e tradizione. «Il progetto è nato su internet - ricorda Caccavari - ho lanciato l’appello sui social “aiutatemi a salvare un mulino” e da lì abbiamo costruito un intero casolare per macinare grano in farina grazie ai tanti contributi di quelli che oggi sono soci del mulino e che hanno acquistato in anticipo, con una carta prepagata, la farina che consumeranno in futuro. Dopo questo è nata la filiera dei grani, abbiamo oltre 200 ettari di grano già coltivato. Stanno nascendo una marea di opportunità di lavoro come fornai, pizzaioli, mugnai, camerieri».

Ma non finisce qui, il giovane imprenditore, che ha saputo far parlare di sè i media nazionali, annuncia anche un franchising in tutta Italia per le pizzerie Mulinum. «È la prima volta che un mulino diventa "social" - ci tiene a ricordare Caccavari - vogliamo condividere un bene che una volta riguardava solo la famiglia. Le risorse contano poco, quelle si trovano - ciò che serve è la volontà di fare le cose».

Un bell'esempio partito dal sud di chi crede nelle proprie potenzialità e in quelle del proprio territorio, un sfida che ora è tutta da giocare! (Fonte)

Per chi volesse sapere di più o prenotare online un sacco di farina biologica può visitare il sito www.mulinodisanfloro.it



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore