I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Farina biologica macinata a pietra: un giovane salva un mulino per produrla

Il progetto Mulinum del 28enne calabrese Stefano Caccavari per mangiare sano come 100 anni fa

Pubblicato il 02/02/2017 da Prevenzione a tavola

È una bella storia quella di Stefano Caccavari, 28 anni di San Floro, che sfruttando il potere dei social è riuscito prima ad avviare il cosiddetto “orto di famiglia”, ovvero piccoli appezzamenti di terreno assegnati a chi ha voglia di coltivare i propri ortaggi in modo totalmente bio, e poi, grazie ai circa 500 mila euro raccolti online, a salvare l’ultimo mulino a pietra della Calabria, il "Mulinum di San Floro" dove il grano diventa farina e nello stesso casolare, dal 19 marzo, la farina verrà trasformata in prodotti da forno come pane, dolci e pizza.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO DELLA MACINAZIONE DEL PRIMO SACCO DI FARINA BIOLOGICA

Stefano ha inaugurato insieme a numerosi amici e curiosi la nuova struttura. Taglio del nastro con il sindaco di San Floro Teresa Procopio e con il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno. Erano presenti in tanti per sostenere l’idea, per vedere con i propri occhi un sogno che si è materializzato in 120 giorni in località Torre del Duca: il casolare realizzato in bio edilizia naturale, il mulino, quattro macine di pietra, due forni e le sale.

Il giovane imprenditore ha macinato di fronte a tutti il primo sacco di farina biologica macinata a pietra, come 100 anni fa, per difendere territorio e tradizione. «Il progetto è nato su internet - ricorda Caccavari - ho lanciato l’appello sui social “aiutatemi a salvare un mulino” e da lì abbiamo costruito un intero casolare per macinare grano in farina grazie ai tanti contributi di quelli che oggi sono soci del mulino e che hanno acquistato in anticipo, con una carta prepagata, la farina che consumeranno in futuro. Dopo questo è nata la filiera dei grani, abbiamo oltre 200 ettari di grano già coltivato. Stanno nascendo una marea di opportunità di lavoro come fornai, pizzaioli, mugnai, camerieri».

Ma non finisce qui, il giovane imprenditore, che ha saputo far parlare di sè i media nazionali, annuncia anche un franchising in tutta Italia per le pizzerie Mulinum. «È la prima volta che un mulino diventa "social" - ci tiene a ricordare Caccavari - vogliamo condividere un bene che una volta riguardava solo la famiglia. Le risorse contano poco, quelle si trovano - ciò che serve è la volontà di fare le cose».

Un bell'esempio partito dal sud di chi crede nelle proprie potenzialità e in quelle del proprio territorio, un sfida che ora è tutta da giocare! (Fonte)

Per chi volesse sapere di più o prenotare online un sacco di farina biologica può visitare il sito www.mulinodisanfloro.it



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali