Meningite Milano: ISS, studentesse uccise da stesso batterio

Le due studentesse di Milano uccise dalla meningite erano state infettate dallo stesso batterio. Lo afferma Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. “È lo stesso batterio che ha provocato il caso di luglio. Si tratta di un meningococco di tipo C di un ceppo che sembra aggressivo. Per ora ci sono stati casi sporadici, ma la scoperta incoraggia tutte le strategie per la prevenzione, che sono la profilassi già fatta sui contatti stretti”.

L’assessore regionale alla Sanità, Giulio Gallera, ha da parte sua precisato che “dall’analisi richiesta ed eseguita dall’Istituto Superiore di Sanità sul materiale biologico disponibile, l’ATS Milano ha comunicato che non e’ possibile determinare con certezza l’identità genetica con il ceppo di meningococco del caso segnalato a luglio scorso”. Le vaccinazioni delle 140 persone per le quali l’ATS ha previsto la somministrazione di vaccino cominciano venerdì prossimo “ma non vi è alcuna necessita’ di una vaccinazione generale”.(ANSA).

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: a NATALE regalati il Corso online di “Prevenzione a tavola” (SCONTO di 20 euro fino al 25/12)

banner-basso-post-fucina

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963