I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Intossicazione per insalata di riso

Un centinaio di persone sono finite all'ospedale

Pubblicato il 19/07/2016 da Prevenzione a tavola

Per un centinaio di partecipanti, in età dai 15 ai 35 anni, il torneo di volley organizzato dalla parrocchia Ognissanti nel fine settimana al centro sportivo Matterello è finito al pronto soccorso per un’intossicazione alimentare, per avere mangiato un piatto dell’insalata di riso preparata dai volontari del centro giovanile parrocchiale. Il torneo “Matta volley” è iniziato sabato mattina per 24 squadre con la formula del 4 contro 4. Alle 12 per gli atleti reduci dalle partite è iniziata la distribuzione di panini e insalata di riso con i primi malesseri a manifestarsi verso le 14: nausea, vomito e  diarrea.

Decine di casi, un centinaio circa alla fine, con intervento sul posto dei sanitari del Suem per viaggi al pronto soccorso di Arzignano. Altri atleti si sono recati in autonomia al pronto soccorso di Valdagno e da più guardie mediche del territorio. Non ci sono stati ricoveri, anzi tutti gli intossicati si sono ripersi in poche ore. Dalle analisi effettuate dai due ospedali dall’Ulss 5 è emersa come ipotesi più probabile un’infezione da stafilococco, prodotta da qualche ingrediente dell’insalata di riso, forse la maionese. Sarà il laboratorio del Servizio igiene degli alimenti dell’Ulss 5 ad analizzare dei campioni dell’insalata di riso per fare chiarezza sul caso. Da prassi l’Ulss 5 segnalerà il fatto alla Procura della Repubblica di Vicenza che deciderà se aprire un’inchiesta per appurare le responsabilità. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente