Zika, due casi di infezione in Italia

Due casi di infezione da Zika sono stati registrati in Italia. Il virus è stato infatti diagnosticato in due persone residenti a Modena e Correggio (Reggio Emilia) e rientrate da poco da un viaggio all’estero.

Secondo le aziende sanitare di Reggio Emilia e Modena, le condizioni delle due persone infette non destano preoccupazione. L’infezione sarebbe stata contratta nel corso di un viaggio all’estero in area già nota per presenza di virus Zika e si è manifestata al rientro in Italia.

IN ALTO IL VIDEO DELLE AREE A RISCHIO

L’infezione da virus Zika si può trasmettere principalmente con due modalità: tramite la puntura di zanzare tigre infette oppure in caso di rapporti sessuali con partner maschile infetto. Finora tutti i cittadini italiani che hanno contratto il virus si sono infettati durante un viaggio all’estero; si tratta quindi di casi importati di malattia. I Comuni di Correggio, Reggio Emilia e Modena, in collaborazione con il servizio di igiene pubblica delle Aziende sanitarie si sono attivati per organizzare tempestivamente i trattamenti nei luoghi di residenza e di lavoro delle due persone che hanno contratto il virus.

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963