I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Fa una piccola operazione, si sveglia con l’accento britannico

Texana colpita da'sindrome accento straniero', solo 100 casi

Pubblicato il 27/06/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ha un bel sorriso nuovo e parla con un sofisticato accento tutto britannico: e' successo ad una donna del Texas - nata e cresciuta nella terra dell'accento del Sud degli Stati Uniti, con le parole che rotolano dolci - dopo essersi svegliata dall'anestesia generale per un intervento alla mandibola ed ai denti.

Lisa Alamia - questo il nome della signora che in tutta la sua vita non si e' mai allontanata dal nativo Texas,ne' ha frequentato alcuno con accento 'british' - e' stata colpita dalla rarissima 'sindrome dell'accento straniero'. Una vera e propria malattia che causa un disturbo della parola, alterando come le persone parlano in modo da provocare un accento straniero.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO CON L'ACCENTO DI LISA ALAMIA

"Quando sono tornata a casa dall'intervento i miei figli pensavano che scherzassi, io ero scioccata e confusa" , ha raccontato Alamia. Ma dopo essere stata sottoposta ad una serie di test neurologici da cui tutto e' risultato normale, a parte il nuovo sofisticato accento, la diagnosi e' stata confermata.

Secondo gli esperti, la sindrome e' rarissima - si contano 100 casi in 100 anni in tutto il mondo - e misteriosa, in alcuni casi e' causata da un danno cerebrale, in altri no.

Non c'e' cura per la malattia: il nuovo accento puo' essere permanente o, raramente, diminuire nel tempo. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?