I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come disintossicare il corpo dallo zucchero in 3 giorni

Un semplice metodo, che dura 3 giorni, per disintossicare il corpo dallo zucchero

Pubblicato il 15/06/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Carboidrati e grassi non sono gli unici contributori all’accumulo di peso: anche lo zucchero fa la sua parte. Pur non esponendoci a rischi se consumato in piccole quantità, un eccesso di zucchero può causare danni.

Lo zucchero è presente ovunque: succhi di frutta commerciali, yogurt cereali, e spesso anche nel miele. Iperattività, stanchezza, infezioni da funghi, depressione, mal di testa e sonnolenza sono alcuni dei sintomi di un corpo “intossicato” da zucchero.

Senza contare i rischi: diabete, malattie cardiache e cancro possono essere causati da un eccesso prolungato di zuccheri.

Di seguito ti indichiamo un semplice metodo, che dura 3 giorni, per disintossicare il corpo dallo zucchero.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Giorno 1

  • Colazione: 1 tazza di avena con frutti di bosco e mandorle, o 3 uova
  • Metà mattina: 1 tazza di noci
  • Pranzo: Petto di pollo con zucca, carote e fagioli cotti, un pugno di mandorle
  • Cena: Pesce arrostito con un piatto di fagiolini (o broccoli)

Giorno 2

  • Colazione: Una tazza di avena con frutti di bosco e mandorle, o 3 uova con spinaci
  • Metà mattina: 1 tazza di noci
  • Pranzo: Zucchine arrostite con peperoni, limone e aceto. Insalata di cavolo con carote e olio d’oliva
  • Cena: Un piatto di legumi a piacere, con frutta mista saltata in padella

Giorno 3

  • Colazione: Una tazza di avena con frutti di bosco e mandorle, o 3 uova con insalata di cavolo, noci e radicchio
  • Metà mattina: 1 tazza di noci
  • Pranzo: Pollo arrosto con insalata mista
  • Cena: Zuppa di vegetali (carote, cipolla, aglio, sedano e zucchine) con un pugno di pasta di riso

Bevi moltissima acqua durante il trattamento di 3 giorni. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Corsi - Prevenzione a tavola

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca