I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Super batteri, ora la Lorenzin deve dire la verità sulla carne agli antibiotici

L'interrogazione rivolta al ministro della salute presentata dal Movimento 5 Stelle dopo la denuncia di Report

Pubblicato il 10/06/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Un rischio enorme: la diffusione di batteri resistenti a qualunque farmaco è un pericolo troppo grandeper non provvedere immediatamente ad avviare tutti gli studi e gli accertamenti necessari. Lo affermano i deputati M5s in commissione Affari Sociali nell'interrogazione rivolta al ministero della Salute, a prima firma Silvia Giordano. "Chiediamo al ministro Lorenzin quali misure intenda adottare al fine di ridurre la presenza di antibiotici negli alimenti e se intenda sia introdurre l'obbligo della ricetta elettronica, allo scopo di tracciare i farmaci veterinari, sia avviare un'indagine sulla diffusione dei batteri resistenti agli antibiotici in Italia".

GUARDA IN ALTO L'INCHIESTA DI REPORT SUL BATTERIO NEI SUINI ITALIANI

IL RISCHIO - "Questo nostro atto prende principalmente spunto dalla puntata della trasmissione Report, andata in onda lo scorso 29 maggio sui batteri resistenti agli antibiotici - scrivono i Cinquestelle - Nel corso dell'inchiesta sono state mostrate le condizioni di vita degli animali allevati all'interno dello stabilimento emiliano del produttore di carni Amadori, costretti in condizioni igienico sanitarie inaccettabili. Per questa ragione chiediamo anche al ministero di avviare un'ispezione ministeriale a partire da tale stabilimento. Più in generale negli allevamenti intensivi è molto diffuso l'uso di antibiotici somministrati agli animali, al fine di sopperire alle condizioni igieniche precarie e alle infezioni causate dal sovraffollamento.

ALLEVAMENTI INTENSIVI SOTTO ACCUSA - Secondo i dati forniti da Report, in Italia, sono allevati intensivamente 30 milioni di animali, per un consumo totale di 1300 tonnellate di antibiotici; il sovradosaggio e la diffusione degli antibiotici negli allevamenti intensivi sembra stia causando la formazione di batteri sempre più pericolosi e aggressivi, resistenti a tutti i farmaci esistenti. Di fronte a questo rischio - conclude M5s - riteniamo necessario mettere in campo tutte le misure di controllo necessarie e, nell'interrogazione, chiediamo anche al ministro di indicare quali provvedimenti intenda adottare, in coordinamento con la Istituto superiore di sanita', al fine di tutelare i consumatori e gli animali". (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero